www.polinesia.it

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

SMF - Appena installato!

Autore Topic: viaggiare e vivere in polinesia a costi sostenibili :)  (Letto 32593 volte)

kaipeka

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 37
    • Mostra profilo
viaggiare e vivere in polinesia a costi sostenibili :)
« il: 11 Maggio 2006, 16:08:06 »

Ciao, sono una studentessa che ha vissuto in polinesia per alcuni mesi e sulla polinesia francese sta facendo la tesi di laurea... ho viaggiato sempre sola e con un budget ridottissimo; sono pronta a fornire dritte a chi ne avesse bisogno  :lol:
Connesso

Victoriaflo79

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 592
    • Mostra profilo
viaggiare e vivere in polinesia a costi sostenibili :)
« Risposta #1 il: 12 Maggio 2006, 07:17:33 »

Ciao, dove sei stata in Polinesia? Io ci vado in viaggio di nozze. Soggiornerò:

1 notte all'hotel Tiare di Tahiti
2 notti al Maitai Polinesia di Bora Bora
4 notti al Kia Ora Village di Rangiroa
5 notti al Maitai Dream di Fakarava

Hai consigli??
Un bacione
Marti  :wink:
Connesso
img]http://tickers.TickerFactory.com/ezt/d/4;10731;116/st/20060902/e/Marti+sposa%21/dt/7/k/c36e/event.png[/img]

ramopak

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 173
    • Mostra profilo
...
« Risposta #2 il: 12 Maggio 2006, 07:38:50 »

CHE ISOLE CONOSCI?
Connesso

kaipeka

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 37
    • Mostra profilo
Re: ...
« Risposta #3 il: 12 Maggio 2006, 09:34:00 »

Citazione da: "ramopak"
CHE ISOLE CONOSCI?

 Ciao! conosco Tahiti, nella quale risiedevo; Moorea, Rangiroa, Ua huka, Nuku Hiva e Ua Pou (nelle ultime 4 sono stata ospitata da famiglie del posto). Inoltre ho visitato l'isola di Pasqua.
Connesso

kaipeka

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 37
    • Mostra profilo
viaggiare e vivere in polinesia a costi sostenibili :)
« Risposta #4 il: 12 Maggio 2006, 09:40:49 »

Citazione da: "Victoriaflo79"
Ciao, dove sei stata in Polinesia? Io ci vado in viaggio di nozze. Soggiornerò:

1 notte all'hotel Tiare di Tahiti
2 notti al Maitai Polinesia di Bora Bora
4 notti al Kia Ora Village di Rangiroa
5 notti al Maitai Dream di Fakarava

Hai consigli??
Un bacione
Marti  :wink:


ti consiglio di: non perderti Tahiti, se hai l'ooprtunità di passarci almeno una giornata e desideri vedere qualcosa di tipico vai al marae (antico sito sacro)  Arahurahu di Paea (se sei intenzionata ad andarci ti spiego come fare... a meno che tu non abbia le risorse economiche per pagarti i salatissimi taxi polinesiani!). è il luogo di Tahiti che mi ha colpita di più.
Bora Bora l'ho evitata a causa dell'eccesso di turisti :), ma è davvero stupenda
Rangiroa è una favola: non perdere l'escursione a l'ile aux recifs (io ci sono stata con dei polinesiani), ma, visto che hai ben 4 gg, ti consiglio anche la Lagon Vert: di solito non c'è mai nessuno, al max qualche pescatore, è ad appena 5 minuti di nave dal villaggio ed è un luogo incredibile. L'escursione tra l'altro costa poco, comparata alle altre.
ricambio il bacione
Connesso

cri.pdmu

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 189
    • Mostra profilo
viaggiare e vivere in polinesia a costi sostenibili :)
« Risposta #5 il: 12 Maggio 2006, 10:30:43 »

Cara Kaipeka,

io partirò per la Polinesia a fine settembre.
Come prima tappa Tahiti.......qui avrò a disposizione 2 giorni completi per girarla. Potresti indicarmi la strada per arrivare al Marae Arahurahu di Paea?
Io pensavo, se me lo consigli, di affittare una macchina, dal momento che mi piacerebbe spingermi fino a Tahiti Iti. Un francese, che ha vissuto per qualche tempo a Tahiti, mi ha consigliato di fare un giretto fino al paesino di Tautira e di visitare l'altopiano di Taravao: ci sei mai stata?

Pensavo invece di affidarmi ad un'agenzia di viaggi per organizzare un tour all'interno dell'isola di Tahiti Nui, dove ci sono le cascate....

Immancabile, ovviamente, sarà un salto al mercato di Papeete, ai vari musei, al giardino botanico.....sperando sempre di trovare il tempo per vedere tutto!

Dopo Tahiti, trascorrerò qualche giorno a Tikehau, che mi auguro sia bella almeno quanto Rangiroa :D e poi a Bora Bora.

Gli ultimi 9 giorni, invece, li passerò tra Huahine e Tahaa.Sei stata anche in queste 2 isole? Consigli?
Huahine credo offra molte attività ed escursioni....i l giardino di corallo , vicino al Motu Mhare, la visita della cittadina di Fare, un salto alle spiagge di punta Parea, un giro in 4x4 dell'isola o un giro in barca a vela alla scoperta della laguna e delle ferme perlifere!
Per quanto riguarda Tahaa, invece, ho sentito parlare molto bene della Ferme Vanille ( di Alain Plantier).


Grazie  e a presto.

Cristina da Torino
Connesso

Anonymous

  • Visitatore
viaggiare e vivere in polinesia a costi sostenibili :)
« Risposta #6 il: 12 Maggio 2006, 13:22:11 »

Citazione da: "cri.pdmu"
Cara Kaipeka,

io partirò per la Polinesia a fine settembre.
Come prima tappa Tahiti.......qui avrò a disposizione 2 giorni completi per girarla. Potresti indicarmi la strada per arrivare al Marae Arahurahu di Paea?
Io pensavo, se me lo consigli, di affittare una macchina, dal momento che mi piacerebbe spingermi fino a Tahiti Iti. Un francese, che ha vissuto per qualche tempo a Tahiti, mi ha consigliato di fare un giretto fino al paesino di Tautira e di visitare l'altopiano di Taravao: ci sei mai stata?

Pensavo invece di affidarmi ad un'agenzia di viaggi per organizzare un tour all'interno dell'isola di Tahiti Nui, dove ci sono le cascate....

Immancabile, ovviamente, sarà un salto al mercato di Papeete, ai vari musei, al giardino botanico.....sperando sempre di trovare il tempo per vedere tutto!

Dopo Tahiti, trascorrerò qualche giorno a Tikehau, che mi auguro sia bella almeno quanto Rangiroa :D e poi a Bora Bora.

Gli ultimi 9 giorni, invece, li passerò tra Huahine e Tahaa.Sei stata anche in queste 2 isole? Consigli?
Huahine credo offra molte attività ed escursioni....i l giardino di corallo , vicino al Motu Mhare, la visita della cittadina di Fare, un salto alle spiagge di punta Parea, un giro in 4x4 dell'isola o un giro in barca a vela alla scoperta della laguna e delle ferme perlifere!
Per quanto riguarda Tahaa, invece, ho sentito parlare molto bene della Ferme Vanille ( di Alain Plantier).


Grazie  e a presto.

Cristina da Torino


Ciao! due giorni completi per girare Tahiti sono un'ottima cosa: ti racconto che farei io, se evessi l'oppurtunità di tornare a Tahiti per girare un po'. Per prima cosa, andrei di buon mattino al marae Arahurahu: io non noleggerei nemmeno l'auto per la prima giornata; ci sono corriere abbastanza e frequenti (il costo è bassissimo) che partono da Pape'ete. Basta che ne fermi una con su scritto PAEA e chiedi al conducente di fermarti al marae. Tra l'altro, prendere i mezzi pubblici locali può essere frustrante (se è domenica evitalo perché le attese sono davvero lunghe), ma sarai ripagata dal percorrere una mezz'ora di strada in compagnia di chiassosi tahitiani. In genere c'è un pullman ogni mezz'ora, quindi non dovresti avere problemi nel ritorno... ma se ti stufi di aspettare, io ho sempre viaggiato in autostop: nell'isola lo fanno tutti ed è abbastanza sicuro (il buon senso nell'accettare i passaggi comunque è sempre necessario). Nel marae godrai di un'atmosfera unica, in genere non c'è anima viva (men che meno al mattino e lontano da manifestazioni tipo "la settimana del turista"), fuori c'è una vecchietta simpatica che vende papaye e cappelli intrecciati. Poi, con la calma del Pacifico, puoi tranquillamente girellare per il centro di Pape'ete a piedi: vedi ovviamente il mercato (la domenica però chiude alle 8), io ci passavo interi pomeriggi, le chiese dove magari ti può capitare di assistere a qualche hymene (il tempio protestante di Paofai è "il luogo dove tahiti è più tahiti"): le funzioni sono ovviamente la domenica mattina, ma non si sa mai, magari trovi qualche interessante cerimonia o gente che prova. Se non hai voglia di noleggiare un'auto per entrambi i giorni, un pomeriggio a vagare per il mercato e il centro di pape'ete può essere simpatico. Io mi perdevo anche a guardare le gioiellerie... con le perle nere preparano opere d'arte. La sera a tahiti non perdere per nessun motivo al mondo (pensione completa compreso) la cena alle roulotte al lungomare di place vaiete: turisti e polinesiani sembrano quasi integrati, l'atmosfera è bellissima, si mangia bene senza spendere molto, e c'è sempre musica polinesiana in sotofondo. Se il secondo giorno noleggi una macchina, riuscirai a fare il giro dell'isola: ti puoi fermare alle castate di faarumai (credo siano quelle che intendi tu, a tahiti nui), non ci sono stata ma non mi risulta che serva il fuoristrada né l'agenzia di viaggi; sono a poca distanza dalla strada principale. Ti puoi fermare, a seconda dei tuoi interessi, in tutte le località che segnala ogni guida (e sono segnata anche sulla strada). Dal plateau di taravao la vista è davvero magnifica. Spingersi fino a Tahiti Iti è un'ottima idea; non sono stata esattamente a Tautira, ma di sicuro se te l'hanno consigliato sarà un paesino pittoresco (anche se i villaggi polinesiani "come uno se li immagina, ovvero con i fare raggruppati pieni di pareu colorati li ho visti solo alle marchesi). I musei: il museo di tahiti et ses iles è carino, soprattutto si trova in un magnifico posto e l'anziano custode è un simpatico vecchio viaggiatore. il musée Gauguin... in genere è una delusione; devi essere pronta al fatto che non ci sono opere del pittore. A pape'ete c'è il museo della perla; sarà anche un'operazione commerciale di robert wan ma è interessante; in più poi sbuchi nel suo negozio, e magari come idea è un po' triste, ma secondo me è senza dubbio lui il più grande "stilista di perle". pensa che non le rimodella, tutte le sue perle sono nate come le trovi sui gioielli.
beh.. di cose da fare in 2 gg te ne ho proposte... un'alternativa è fare il giro dell'isola in un g autonomamente, l'altro chiedere aiuto ad un'agenzia locale e fare una gita più avventurosa all'interno; un'altra alternativa interessante è visitare il secondo giorno Moorea: è a meno do mezz'ora di catamarano da Tahiti, puoi andare al mattino e tornare la sera, e Moorea è uno di quei posti che vale la pena di vivere solo per metterci piede.
dimenticavo! Fine settembre è la stagione delle balene e pare che da Tahiti Iti se ne vedano spesso...

Purtroppo non ho visitato le altre isole che indiche (ho lasciato perdere l'arcipelago della società e mi sono dedicata alle marchesi, come il vecchio gauguin :)); ti auguro comunque buon viaggio! contattami per qualunque altro dubbio. Un bacione
Connesso

cri.pdmu

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 189
    • Mostra profilo
viaggiare e vivere in polinesia a costi sostenibili :)
« Risposta #7 il: 12 Maggio 2006, 14:06:57 »

non so se sotto lo pseudonimo di "ospite" si nasconda Kaipeka....
comunque, chiunque tu sia,  ti ringrazio per i preziosi consigli che mi hai dato!
...e la prossima volta che torneremo in Polinesia sicuramente faremo tappa alle Marchesi e all'isola di Pasqua!

grazie ancora,

Cristina
Connesso

Anonymous

  • Visitatore
viaggiare e vivere in polinesia a costi sostenibili :)
« Risposta #8 il: 12 Maggio 2006, 14:59:31 »

Citazione da: "cri.pdmu"
non so se sotto lo pseudonimo di "ospite" si nasconda Kaipeka....
comunque, chiunque tu sia,  ti ringrazio per i preziosi consigli che mi hai dato!
...e la prossima volta che torneremo in Polinesia sicuramente faremo tappa alle Marchesi e all'isola di Pasqua!

grazie ancora,

Cristina

Sì ero io (kaipeka)-solo che ho qualche problema con la tecnologia di questo forum! intanto, fatemi sapere di questo viaggio! e attenti al mal di polinesia...
Connesso

KiaOra

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 917
    • Mostra profilo
    • http://www.viaggi-in-polinesia.com/
viaggiare e vivere in polinesia a costi sostenibili :)
« Risposta #9 il: 12 Maggio 2006, 19:54:14 »

Ciao Kaipeka,
sono curiosa, quale sarà esattamente il titolo della tua tesi? In cosa ti laurei? Comunque complimenti!

kaipeka

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 37
    • Mostra profilo
viaggiare e vivere in polinesia a costi sostenibili :)
« Risposta #10 il: 13 Maggio 2006, 09:30:40 »

Citazione da: "KiaOra"
Ciao Kaipeka,
sono curiosa, quale sarà esattamente il titolo della tua tesi? In cosa ti laurei? Comunque complimenti!


Ciao! mi laureo in antropologia culturale e ho studiato un rituale della polinesia contemporanea (interramento della placenta), relazionato alla presa di coscienza dell'identità ma'ohi. ma tu kia ora, cosa sei esattamente :) ? un bacione e grazie per l'interessamento
Connesso

KiaOra

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 917
    • Mostra profilo
    • http://www.viaggi-in-polinesia.com/
viaggiare e vivere in polinesia a costi sostenibili :)
« Risposta #11 il: 13 Maggio 2006, 09:44:58 »

Sono un'appassionata di Polinesia, una viaggiatrice e una persona molto fortunata perchè ho potuto fare di queste  cose il mio lavoro...
Si, in effetti organizzo viaggi in Polinesia, Kia Ora è il nome della mia agenzia, ho scelto il nick uguale un po' per gioco e poi è rimasto...  cerco comunque di non usare questo spazio in modo troppo pubblicitario (funziona già bene il passaparola...), mi piace che sia un terreno neutrale per scambiarsi informazioni... cerco di rispondere quando posso per essere utile e non solo a potenziali clienti...
Sono davvero incuriosita dalla tua tesi! Facci sapere qualcosa di più quando puoi...
I rituali Ma'ohi sono veramente molto affascinanti. Non ho potuto approfondire molto l'argomento, ma quando sono stata al Marae Taputapuatea con Michele lui ci raccontava che ogni marae, ogni singola pietra ha un significato, per esempio c'è il Marae del Matrimonio, dove gli sposi lasciavano qualcosa di proprio, un sasso del terreno di casa loro o cose del genere, e nessuno osava toccare o spostare le pietre per questo motivo... avrei potuto stare ad ascoltarlo per ore quando raccontava di queste cose...

kaipeka

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 37
    • Mostra profilo
viaggiare e vivere in polinesia a costi sostenibili :)
« Risposta #12 il: 13 Maggio 2006, 10:57:33 »

Direi che trasformare una passione in mestiere è un'ottima soluzione, per la qualità della vita! i miei invidiati complimenti :)

E' vero, per gli antichi polinesiani i marae erano luoghi sottoposti a rigidissimi tapu (come moltissimi altri aspetti della vita). Anche oggi esistono un sacco di superstizioni e credenze a riguardo di questi posti. A causa dell'intervento piuttosto capillare dei missionari, è rimasto  pochissimo dell'antica religione polinesiana: il rituale che sto studiando io rientra nell'ottica della "riscoperta" dei valori tradizionali, avvenuta dopo gli anni settante grazie all'impulso di alcuni intellettuali nativi (conosci Henri Hiro e Duro Raapoto?). Spesso la riscoperta ha assunto il carattere della ri-creazione, ed è qui che noi aspiranti antropologi impazziamo di interesse.
L'imposizione francese del CEP (centre d'experimentation du Pacifique) ha cambiato per sempre la fisionomia sociale della polinesia; però ha anche accelerato la presa di coscienza della propria identità di polinesiani e non di propaggine tropicale della Francia.
Se sei interessata agli antichi rituali polinesiani, ti consiglio Tahiti aux temps anciens di Teuira Henri: è la "bibbia" di chiunque voglia approcciarsi a questa cultura (o a ciò che ne rimane). Tuttavia, per comprendere parecchie cose della Polinesia occorre una full immersion nella storia contemporanea: il CEP, la chiesa protestante ma'ohi, la depèche de Tahiti, Fenua Orama, l'Aranui, i pescatori dei villaggi sperduti che avversano l'imperialismo tahitiano (la polinesia non è solo "tahiti et ses iles"!) e ti offrono una hinano discutendo di problemi sociali. Sono sicura che tu sei già vicina a questo tipo di sensibilità... mi piacerebbe che si promuovesse un po' il "turismo consapevole" in polinesia: la polinesia ora vive problemi politici e sociali profondissimi, non riesce ad essere indipendente dalla francia in quanto non ha ancora trovato un modello di sviluppo adeguato. Il turismo è una risorsa importantissima, e vorrei che potesse aiutare la polinesia ad uscire dall'impasse. quali sono le tue posizioni al riguardo?

complimenti ancora per kia ora e per lo sviluppo della tua passione... ma sei di venezia? io sono di treviso... ultimamente trovo veneti che fan concorrenza a Marco Polo!!
Connesso

KiaOra

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 917
    • Mostra profilo
    • http://www.viaggi-in-polinesia.com/
viaggiare e vivere in polinesia a costi sostenibili :)
« Risposta #13 il: 13 Maggio 2006, 11:20:55 »

Ma dai, davvero sei di Treviso?!?
Senti, perchè non ci andiamo a mangiare una pizza una volta e facciamo una bella chiaccherata?
Mi piacerebbe creare degli itinerari più culturali e supportarli con del materiale...
Onestamente come puoi ben immaginarti ciò che chiedono i clienti per un viaggio in Polinesia è soprattutto legato alle bellezze del mare e della natura. Molti si aspettano un bel resort per farsi coccolare nel viaggio di nozze. I più curiosi vogliono conoscere la gente del posto, ma veramente pochi chiedono di esplorare a fondo la cultura Polinesiana... già la Polinesia è un mercato un po' di Nicchia, stiamo parlando della nicchia della tana del topolino dentro la nicchia...
Io sono per valorizzare la Polinesia con le sue straordinarie bellezze e anche i suoi difetti, la salvaguardia dei beni naturalistici e anche culturali della Polinesia, per spingere le Pensioni Familiari, ma vendendole nel modo giusto dicendo con chiarezza di che si tratta (non vanno bene per tutti...), non amo molto l'idea dei bungalow overwater, ma a quelli che me li chiedono non li rifiuto... cerco magari di consigliare più soluzioni come il Vahine Island di Tahaa che ne ha solo tre e mi rifiuto di vendere il nuovo St. Regis di Bora Bora che visto dall'alto è un vero scempio... pontili lunghi il doppio rispetto ai già imponenti intercontinental Thalasso e Meridien che sono vicini, overwater suite di 80 metri quadri o più, isolette artificiali di sabbia riportata raschiando il fondo della laguna... mi sembra decisamente troppo... nei limiti del mio tempo cerco di capire cosa è meglio per i miei clienti e di dare i consigli giusti... non nego che il mio obbiettivo è anche vendere il viaggio, ma credo che una vendita porta altre vendite se fatta nel modo giusto e soddisfacente per il cliente, non credo che bugie a fini commerciali possano dare dei ritorni...

kaipeka

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 37
    • Mostra profilo
viaggiare e vivere in polinesia a costi sostenibili :)
« Risposta #14 il: 13 Maggio 2006, 13:01:02 »

Ciao Kia Ora! accetto volentieri la proposta della pizza; le chiaccherate sulla polinesia sono sempre gradite. Mi piace quando dici che sei per valorizzare lo splendore della polinesia ma senza chiudere l'occhio sui suoi difetti: mi sembra un approccio piuttosto sano per un tour operator (non si vende il paradiso, ma una sua imitazione piuttosto buona :)). Davvero, nei 3 mesi in cui ho vissuto lì mi sono documentata moltissimo, ho parlato con molta gente (preferendo gi intellettuali nativi, come Tetiarahi G., a quelli europei) e spero di aver preso coscienza, per quanto mi è stato possibile, del delicato equilibrio su cui poggia la polinesia. Sarei felice di aiutarti a dare un taglio più culturale ad alcuni itinerari... di sicuro la domanda non è alta, ma io spero sempre che la coscienza critica dei viaggiatori cresca. perché davvero, penso che un viaggio si possa godere infinitamente di più se avviene uno scambio con la gente del posto e se si torni a casa con delle idee nuove. credo sia affascinante per chiunque capire come sia la vita della gente in un luogo che è ai nostri antipodi in tutti i sensi. Ho conosciuto anche parecchi artigiani e artisti locali (marchesi), i quali stanno cercando di spingere delle forme di mercato equo e delle attività di microcredito locale. Inutile dire che, anche a livello artistico, ho trovato lì i souvenir più belli che potessi immaginare.
Mi piacerebbe anche che venisse spinto verso la polinesia un altro tipo di turista, quello con lo zaino in spalla; è vero che i costi sono alti, ma esistono tantissimi modi per viaggiare e potrei mettere a disposizione la mia esperienza di autostoppista e viaggiatrice solitaria per gli arcipelaghi.

Un'altra domanda: prevedi itinerari nelle isole marchesi? io le ho adorate, credo nel mondo non esista nulla di nemmeno vagamente simile.
va bene Kia Ora, spero che ci sentiremo ancora! fammi sapere per la pizza: io studio a bologna, ma sono a treviso tutti i fine settimana e spesso anche delle settimane intere.
un bacione e complimenti per il sito dell'agenzia, che ho appena visitato: si vede che c'è passione!
ciao
kaipeka-Laura
Connesso