www.polinesia.it

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

SMF - Appena installato!

Autore Topic: Polinesia: Maeva e Nanà e il mito dell'accoglienza  (Letto 6665 volte)

iaorana

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 256
  • I sogni attraversano gli oceani
    • Mostra profilo
    • http://www.gullivercrociere.it
Polinesia: Maeva e Nanà e il mito dell'accoglienza
« il: 13 Febbraio 2009, 12:41:20 »

L’Accoglienza Polinesiana

Il primo impatto con questa dolce cultura l’avrete probabilmente in aeroporto a Tahiti quando, appena scesi dall’aereo vi verrà donato un bocciolo di Tiare .
Inebriatevi del suo profumo poiché vi seguirà per tutto il vostro soggiorno . Mettetelo sull’orecchio ed accingetevi a ritirare i vostri bagagli. Se avete prenotato tramite un’agenzia il corrispondente locale vi accoglierà nel salone dell’aeroporto con una collana di fiori e probabilmente sarà così ogni volta che arriverete in una nuova struttura . la Polinesia e la cultura dei fiori è un tutt’uno ed ogni occasione è buona per donarne : è un gesto di benvenuto , un’anteprima della dolcezza con la quale sarete accolti.
E’ curioso vedere a volte , la quantità di collane sul collo di personalità che arrivano a Tahiti o di personaggi locali in occasione di manifestazioni pubbliche : a mala pena si riesce ad intravedere la testa tanta è la quantità di collane .
In più occasioni un bicchiere di succo di frutta ed in particolare di Ananas vi faranno sentire a vostro completo agio e vi rinfrescherà la gola.

Tiare in polinesiano vuol dire fiore ma oramai è di uso comune identificare con questo nome il fiore simbolo della Polinesia : la Gardenia Tahitiensis . Non a caso la compagnia aereo Air Tahiti Nui viene chiamata la “ compagnie au tiare” .

Un consiglio.
Quando ritornate a Tahiti per la partenza da questa terra portate con voi un po di questo profumo .
Il mercato dei fiori a Papeete è sempre aperto, giorno e notte , ed è intorno al mercato municipale .
Potete acquistare un “ paquet “ di boccioli di tiare  avvolto in una foglia di banano. Quando arrivate in Italia saranno ancora come appena colti , potete regalarne ai vostri amici e se ne avanzano li potete mettere in frigo sempre avvolti nella foglia e si manterranno ancora per una settimana e più .
Anche quando bruniranno un po manterranno quasi inalterato il loro profumo. Se non riuscite ad andare al mercato prima della partenza appena fuori dall’aeroporto ci sono delle “mamà  che confezionano collane oppure la boutique dei fiori nello stesso aeroporto.

Ma il rito dell’accoglienza non è tutto .
 Anche il rito dell’addio, dei saluti, è altrettanto “Polinesiano”.
Vi verrà donata una collana di conchiglie e questa è una forma di augurio di ritorno al Fenua ( Terra di Polinesia) .
 Infatti nelle leggende polinesiane si racconta che il mondo nasce da una grande conchiglia formata dal cielo, l’universo ; le terre emerse sono contenute dalla grande conchiglia formata dagli oceani ; l’uomo nasce dalla conchiglia del ventre materno , quindi tutto è riconducibile alla conchiglia . Il miglior augurio che si possa fare è quello di …. Ritornare alla conchiglia , alle origini .

Che poesia in tutto questo !! Questi sono i mari del sud !!!

Allora Maeva o Manava è il benvenuto
Nanà è arrivederci, nanà arue  è ciao a presto

nana arue
Michele
« Ultima modifica: 13 Febbraio 2009, 12:42:53 da iaorana »
Connesso
I sogni attraversano gli oceani
http://michele-gulliver.blogspot.com/

aitaepeapea

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 1137
    • Mostra profilo
Re: Polinesia: Maeva e Nan� e il mito dell'accoglienza
« Risposta #1 il: 13 Febbraio 2009, 12:53:55 »

 ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::)
grazie Miki....

pat
Connesso
Together...we can live with the sadness
I'll love you with all the madness in my soul
Someday girl I don't know when,we're gonna get to that place where we really want to go and we'll walk in the sun But till then tramps like us baby we were born to run

koccinella

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 86
    • Mostra profilo
Re: Polinesia: Maeva e Nanà e il mito dell'accoglienza
« Risposta #2 il: 13 Febbraio 2009, 13:19:44 »

ciao Michele....
saremo tuoi ospiti la prima settimana di ottobre....
non vedo l'ora che arrivi quel momento!!!!
cmq intanto ti rigraziamo per tutti i tuoi racconti/ consigli / pillole di Polinesia vera qui sul forum....
ci fai iniziare a sognare!!!!
ho visto anche il tuo sito nuovo.... bello!!! complimenti!
nana arue

Anna
Connesso

iaorana

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 256
  • I sogni attraversano gli oceani
    • Mostra profilo
    • http://www.gullivercrociere.it
Re: Polinesia: Maeva e Nanà e il mito dell'accoglienza
« Risposta #3 il: 28 Marzo 2009, 21:21:22 »

Mi sono accorto di non aver risposto.
Sono stato un po impegnato ultimamente ed ora inizio a lavorare sulla barca per renderla operativa per maggio ma dopo il tramonto scrivo ancora e inserirò ancora qualche post .
Un abbraccio a voi e a presto
Michele
Connesso
I sogni attraversano gli oceani
http://michele-gulliver.blogspot.com/