www.polinesia.it

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

SMF - Appena installato!

Autore Topic: Appena rientrata  (Letto 10352 volte)

RADIMAR

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 51
    • Mostra profilo
Appena rientrata
« Risposta #15 il: 21 Luglio 2006, 14:01:05 »

se andate a rangiroa andate a vedere le sabbie rosa.
A me sono piaciute mooooooooooolto di più della laguna blu, che comunque è bella ma per fare snorkeling sono meglio le sabbie rosa: noi col capitano della barca siamo stati quasi due ore a fare snorkeling li intorno e si vede veramente di tutto.
Alla laguna blu, o perlomeno appena fuori dalla laguna blu, abbiamo fatto il bagno con gli squali: mai avuta tanta adrenalina in corpo come quella volta, anche perchè abbiamo visto un paio di squali limone di quasi 3 metri e mezzo per i quali anche le guide si sono spaventate perchè non sono propriamente tranquilli...
certo che la sensazione di mettere la maschera sott'acqua e vederti passare una trentina di squali di più di due metri a un metro e mezzo dalla tua faccia (uno squalo limone mi è passato sotto le gambe di un paio di metri...) è indescrivibile.
Connesso

kenyaprince

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 264
    • Mostra profilo
    • http://www.travelsnell.tk
Appena rientrata
« Risposta #16 il: 21 Luglio 2006, 14:47:21 »

gli squali limone fanno un po' impressione ma fare il bagno con questi giganti è un'emozione davvero unica e da provare...Provate anche l'escursione a l'Ile aux recife unica e bellissima!
Connesso

RADIMAR

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 51
    • Mostra profilo
Appena rientrata
« Risposta #17 il: 21 Luglio 2006, 15:01:59 »

avessi avuto un giorno in più avrei fatto anche quella di escursione.
Rangiroa è stupenda, e sinceramente io lì avrei fatto anche una decina di giorni talmente mi è piaciuta.
Ho fatto lì 4 giorni e 4 notti che non dimenticherò
Connesso

KiaOra

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 917
    • Mostra profilo
    • http://www.viaggi-in-polinesia.com/
Appena rientrata
« Risposta #18 il: 26 Luglio 2006, 19:37:12 »

Citazione da: "claudina"
Cara nabetta,
parli delle immersioni a Ranghiroa e quando andrò (fra 2 mesi) vorrei provare anche io questa esperienza ma non ho il brevetto e non siamo esperti. E' comunque possibile fare immersioni?

Clà

Ciao Claudina, se ti sbrighi fai ancora in tempo a fare il brevetto in italia, ti basta un mese tra teoria e pratica, poi ti consiglio di fare qualche immersione dopo il brevetto per prendere confidenza. Si tratta di una cosa fattibile, ma da prendere con impegno e serietà, non consiglio i corsi base fatti nel luogo di vacanza, il battesimo del mare è una bella esperienza, ma viene fatto di solito nella laguna in un punto tranquillo, mentre le immersioni più belle e variopinte si fanno nel pass o in oceano.
La Polinesia è tanto meravigliosa sopra l'acqua quanto lo è sott'acqua, per quanto sia appagante un viaggio per chi non fa immersioni non è paragonabile a chi può vivere l'esperienza a 360 gradi!

KiaOra

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 917
    • Mostra profilo
    • http://www.viaggi-in-polinesia.com/
Appena rientrata
« Risposta #19 il: 26 Luglio 2006, 19:50:01 »

Per quanto riguarda Rose Des Iles non saprei che dire. Il racconto di Nabetta mi è arrivato in anteprima via email, e mi ha lasciato sconcertata, anche perchè vi posso assicurare che avendo avuto a che fare con lei come mia cliente in diverse occasioni non ho mai avuto l'impressione di trattare con una persona difficile, troppo pignola o con la puzza sotto al naso... tant'è che in altre pensioni si è trovata molto bene. Ho chiesto di verificare con il mio corrispondente ma non ho avuto risposta. Come dicevo con la mia omonima amica Irene che ci è andata già due volte credo che due persone come Areti e Juliette non sappiano molto di customer satisfaction, marketing, standard di servizio ecc. ecc. e se qualche volta hanno una giornata no il posto perde la sua magia, perchè loro rendono Rose Des Iles speciale per il loro caloroso e familiare trattamento, se il sorriso e la cura particolare per l'ospite viene a mancare è un vero guaio! La pensione Rose Des Iles rimane comunque una sistemazione molto spartana, con servizi in comune e acqua fredda, la tenda davanti alla porta del bagno e purtroppo talvolta, visto il materiale con cui sono costruiti i bungalow, può essere abitata da animali sgraditi. Per questo tendo a consigliare altre due pensioni che hanno quantomeno il bagno privato e di cui tutti sono stati soddisfatti fin'ora, Rose Des Iles rimane un posto speciale per i pochi che accettano le sue "regole", e proprio per questo non è un posto che si può mettere su un catalogo e consigliare da "agente di viaggi" a cliente, se capite cosa intendo, visto la responsabilità che ci si deve assumere proponendo qualcosa professionalmente. Per gli avventurosi rimane lì ad aspettarvi. Areti e Juliette probabilmente non diventeranno mai ricchi, ma è forse per questo che sono persone felici e trasmettono, quasi sempre, la loro gioia interiore.

kenyaprince

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 264
    • Mostra profilo
    • http://www.travelsnell.tk
Appena rientrata
« Risposta #20 il: 27 Luglio 2006, 07:46:01 »

Irene vi ha dato la risposta...non soggiornerete in un albergo e secondo me non è nemmeno una pensione...abiterete da una famiglia...non c'è miglior modo di conoscere la realtà di un Paese.Ovvio...non è per tutti! Comunque credo che chi ci va sappia che i bagni siano in comune e l'acqua fredda(per modo dire dire...a temperatura ambiente che in Polinesia freddo non so se sappiano cosa significa!)
Connesso

soldati

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 1
    • Mostra profilo
Re: Appena rientrata
« Risposta #21 il: 08 Agosto 2006, 06:17:58 »

Ciao nabetta, sto organizzando un viaggio in Polinesia con KIA ORA partenza il 22 settembre, mi puoi contattare gradirei avere altre notizie.
Ciao e grazie 1000 Cosetta













Citazione da: "nabetta"
Ciao a tutti,
Vi racconto schematicamente il mio viaggio in Polinesia, a lungo studiato e finalmente realizzato.
Dopo aver navigato e consultato i vari cataloghi e i vari siti internet, alla fine mi sono rivolta- come tanti – a Irene dell’agenzi KIA ORA.
Ve la consiglio vivamente perché è stata la più economica e soprattutto perché confeziona un viaggio su misura proprio come vuoi tu. Mi ha sopportato per 5 mesi rispondendomi sempre alle mie e-mail e dandomi mille suggerimenti. Fidatevi, io mi sono trovata bene.
TAHITI

HOTEL MANDARIN – 1 colazione

Buon albergo proprio vicino al mercato.

Al mattino giro del mercato (è il posto più conveniente per fare shopping)
partenza per Moorea.

MOREA

HOTEL HIBISCUS – Garden Bungalow con colazione
Hotel 2 stelle, a 40 minuti dall’aeroporto, è un piccolo Hotel immerso in un giardino tropicale,direttamente su una spiaggia di sabbia bianca e vicino al Shopping Center.
Dispone di 30 “Farè”, bungalows tipicamente polinesiani, tutti con piccolo angolo cottura, veranda sul giardino, ventilatore e aria condizionata.

ESCURSIONI FATTE:

 GIRO DELL’ISOLA CON AUTO (63 km) a noleggio
 SERATA E CENA AL TIKI VILLAGE – consiglio vivamente!
Il Tiki Village rappresenta un'esperienza interessante per conoscere le tradizioni locali: la ricostruzione di un vero e proprio villaggio polinesiano popolato da alcune famiglie che vivono mantenendo gli usi e i costumi degli avi. In serata partecipiamo alla tradizionale cena a base di cibi polinesiani cotti nel tipico forno scavato nella sabbia, e piatti internazionali. Il corpo di ballo, sicuramente tra i migliori della Polinesia Francese, provvede poi a chiudere la serata con danze tradizionali particolarmente belle e scenografiche.
 GIRO IN 4X4: carino, soprattutto per la vegetazione che si vede.

Cene al Coco d’Isle a Punta Hauru (6.30 – 22 tutti i gg.- è un bel posticino con buone cose da mangiare; i piatti del gg. costano 1200 ca. CFP; meno se Take Away)

MAUPITI

 ROSE DES ILES : un incubo (premetto che a Maupiti la pensione Rose des Iles l'avevo voluta io, sebbene Irene mi avesse consigliato il Kuriri; ho invece tanto insistito per qs. struttura perché sul forum avevo letto tutti dei racconti positivi).

Non andate assolutamente!
Juliette, la proprietaria della Pensione, si era dimenticata del nostro arrivo, per cui all'aeroporto, non vedendo nessuno, abbiamo dovuto elemosinare il passaggio ad una barca di un'altra pensione. Una volta arrivati sul motu (e trasportati i bagagli sulla spiaggia da dove ci aveva lasciato la barca sino alla pensione), la pazza - non aspettandoci - ci ha guardato increduli sistematoci nella romantic room (che tutto aveva tranne la romanticità). Ma adesso arriva il bello: prima notte: andiamo a dormire in qs. letto sistemato per terra, completamente sfondato, ma qs. è il meno. ad un certo punto sentiamo dei rumori: mio marito accende la luce e vediamo su una parete del bungalow decine (e giuro che non esagero) di scarafaggi enormi che entrano ed escono dalle foglie intrecciate di palma di cocco (perchè qs. erano le pareti). Allora teniamo la luce accesa e, senza dormire, passa la prima notte, dopo avere ucciso ogni tanto qualcuno di qs. schifosi animaletti. Al mattino diciamo il tutto alla pazza Juliette la quale mi guarda con una certa espressione divertita e mi dice: "No problem, no problem" e spruzza lo spray per la camera. la seconda notte la passiamo con la luce accesa, un occhio aperto e uno chiuso e sulla bocca un fazzoletto per non respirare lo spray spruzzato ed eccoci alla terza notte: andiamo a dormire con la luce accesa, ma ad un certo punto mio marito si sveglia di scatto: un millepiedi lunghissimo gli stava camminando sulla mano (premetto che avevamo la zanzariera - non so come sia potuto passare). Come reazione lo allontana dalla mano e inavvertitamente me lo butta sulla schiena. A qs. punto io sono impazzita. Allora lui con le mani me lo toglie di dosso e lo uccide a fatica con una bottiglia. Siamo rimasti con gli occhi sbarrati per tutta la notte fino a quando sulla parete non vedo un'altro schifo: pensavo fosse un granchio (sai di quelli grandi che si trovano ai margini delle strade..): era invece un ragno come mai visto, che incubo! Al mattino faccio vedere alla tipa il millepiedi: qs. ha una reazione pazzesca, cerca di ucciderlo (quando in realtà era già morto) e si agita un sacco. Quando gli ho detto che aveva camminato sulla mano di mio marito (lasciandogli per qualche minuto la sensazione come di puntura di una medusa) gli porta subito un antistaminico e ci dice che la notte successiva avremmo dormito nella sua camera da letto. E così è stato: noi abbiamo dormito nella sua camera e lei e suo marito (ben avendo a disposizione il bungalow dove avevamo dormito noi e un'altro bungalow vuoto -c'eravamo solo noi come ospiti) hanno montato una tenda fuori all'aperto.
Infine, noi avremmo dovuto avere la pensione completa, ma ci ha fatto solo la mezza pensione. Però, visto la scarsa igiene, non abbiamo detto nulla, se non consegnarle il vocher con scritto pensione completa!

A parte qs. Struttura, la spiaggia di Maupiti è molto bella, però i consiglio di starci al massimo due notti, perché non c’è proprio nulla da fare.

BORA BORA

arrivo col Maupiti Express – mare molto mosso
NOVOTEL – bella struttura
 GIRO DELLA LAGUNA  con Chez Nono di 1 giorno intero con pranzo. Si parte per PUNTA MATIRA dove ha inizio il giro dell'isola inbarca: Snorkeling al giardino di corallo e pasto agli squali sono le prime due tappe del tour. Per il pranzo si sbarca su un motu meraviglioso. Il buffet: pesce crudo, cotto, pollo ai ferri, pan di cocco e frutta fresca. Prima del rientro pasto alle razze e giro della laguna con ritorno a punta Matira. Escursione davvero da non perdere offre una prospettiva a 360 gradi dell'isola e della sua laguna dai colori indescrivibili.
 GIRO 4 x 4
Molto bello, consiglio.
Per mangiare: Bounty (non più di 500 mt. da Temanuata Beach). Portate principali 1100-2100 CFP; aperto a pranzo e a cena da martedì a domenica). Locale molto frequentato che offre specialità di pesce come il delizionso mahi mahi con salsa alla vaniglia e aceto di lamponi; prepara inoltre alcune interessanti pizze (ca. 1450 CFP). Accetta carte di credito.

RANGIROA

BOUNTY – pensione fantastica, da andare assolutamente.
Pulizia maniacale, ma soprattutto cibo squisito.
Se mi dicessero: vuoi andare gratis al Kia Ora o al Bounty, sceglierei sicuramente il Bounty, ci siamo trovati veramente bene: Alain, il proprietario, è una persona squisita.

GIRO IN BICI (gratis)
 4 IMMERSIONI: il posto più bello dove ci siamo immersi in assoluto!!!
Siti d’immersione
- Tiputa Pass,
- Nuhi Nuhi motu
 LAGON BLU - carina
Alla mattino verso le 8.30 si parte per l'escursione dal molo di Avatoru e dopo circa un'ora di barca si arriva a destinazione. La vista della laguna è davvero magnifica: una serie di isolotti creano una laguna dalle acque basse e con tutte le tonalità dell'azzurro. Bagni, pic-nic su un motu a base di pesce e pollo alle braci, senza tralasciare un'ottima torta all'ananas, sono il programma del giorno che come conclusione riserva il pasto agli squali. (nella zona ce ne sono davvero tantissimi). Immergersi con loro è un'esperienza indimenticabile.

FAKARAVA

HAVAIKI – pensione semplice, un po’ spartana, ma tutto sommato accettabile.

Cibo ottimo

 SITI D’IMMERSIONE
 PASS di GARUAE, largo quasi 800 mt., offre immersioni spettacolari con squali, delfini, razze, barracuda ed enormi banchi di pesci vari.

CONCLUSIONI:
la vacanza, a parte Maupiti, è andata benissimo.
Sono molto contenta di aver scelto le pensioni e gli alberghi più economici, spendere di più non vale la pena.
Il bello delle pensioni inoltre è che alla sera ci si siede tutti insieme a tavola: è un’occasione per conoscere persone provenienti da tutto il mondo!
A mio parere consiglio a tutti di provare di fare almeno un’immersione: il bello della Polinesia è sott’acqua, non sopra. Andare in Polinesia e non fare snorkelling o immersioni è come venire in Italia e andare in un paesino di periferia insignificante!

Ringrazio tutti per i suggerimenti che mi avete dato in qs. Forum, spero di poter essere di aiuto anch’io.
Connesso