www.polinesia.it

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

SMF - Appena installato!

Autore Topic: OT: info immersioni!  (Letto 23492 volte)

dolce_luna80

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 446
    • Mostra profilo
OT: info immersioni!
« il: 22 Gennaio 2008, 14:24:40 »

Ciao a tutti e scusate per l'OT, ma diciamo che le immersioni sono un argomento correlato con la Polinesia...  ;)
E' da parecchio tempo che ho il "pallino" delle immersioni, ma solo a dicembre nel mio ultimo viaggio, mi sono resa conto che questo "pallino" e la mia voglia di scoprire il mondo subacqueo, stava diventando sempre più forte e importante...
Ora mi sono quasi decisa a seguire un corso di sub nella mia città, ma volevo anche un po' di informazioni da voi che praticate...   ;D
Premetto che sono molto ignorante in materia e di preciso non so neanche quali domande farvi ???, ma mi chiedevo se c'erano delle regole base, quali sono le attrezzature, quali rischi si corrono, qualche vostra esperienza, se conoscete qualche sito/forum da consigliarmi per saperne di più...
Confido nel vostro aiuto.
Grazie e ciao
Sara
Connesso
Dato che non penseremo mai nello stesso modo e vedremo la verità per frammenti e da diversi angoli di visuale, la regola della nostra condotta è la tolleranza reciproca. (Gandhi)

lucia9

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 326
    • Mostra profilo
Re: OT: info immersioni!
« Risposta #1 il: 22 Gennaio 2008, 14:43:34 »

Ciao Sara,
premetto che io non sono sub quindi non so darti grosse informazioni a riguardo ... comunque un giorno navigando qua e là per il web in cerca di notizie sulla Polinesia mi sono imbattuta in questo blog: www.poverosub.com, dove c'è un forum a cui partecipano molti appassionati di immersioni.
Prova a dare un'occhiata, magari ti sarà utile per saperne di più...
Ciao ciao!

Lucia
Connesso

dolce_luna80

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 446
    • Mostra profilo
Re: OT: info immersioni!
« Risposta #2 il: 22 Gennaio 2008, 14:56:45 »

Grazie Lucia, è un buon punto di partenza...
L'ho aggiunto tra i miei preferiti!  ;)

Ciao
Sara
Connesso
Dato che non penseremo mai nello stesso modo e vedremo la verità per frammenti e da diversi angoli di visuale, la regola della nostra condotta è la tolleranza reciproca. (Gandhi)

aitaepeapea

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 1137
    • Mostra profilo
Re: OT: info immersioni!
« Risposta #3 il: 22 Gennaio 2008, 15:06:00 »

ciao Sara! era ora che cominciassi a pensare di aprirti al mondo sommerso  ;D...ma attenta: è una DROGA :o :o :o :o :o e come tale dà dipendenza :o e provato una volta...non ne avrai più abbastanza !!!!!

che dire. le didattiche sono diverse (io sono una Padi), alcune meglio riconosciute di altre a livello internazionale.

se decidi di iniziare in Italia, rivolgiti in un qualche centro specializzato della tua città (di solito trovi i riferimenti nei negoszi di subacquea), probabilmente dovrai acquistare l'attrezzatura di base prima ancora di cominciare.

se invece decidi di approfittare di una vacanza per "iniziarti" (per es io e il mio compagno abbiamo iniziato in una vacanza alle maldive), qui l'attrezzatura ti viene fornita dal centro, e solo in un secondo tempo, e con le idee un pelino più chiare, ti comprerai il necessario. Senza contare poi (per esperienza personale) che il corso open water fatto "sul posto di immersione" è un'esperienza stupenda e, al contario di quanto io stessa pensassi prima, ti farà godere doppiamente della tua vacanza!

per il resto, basta che tu ami l'acqua, anche se non sei una nuotatrice provetta, e che non abbia grossi problemi di salute

BUON DIVERTIMENTO !!!
Connesso
Together...we can live with the sadness
I'll love you with all the madness in my soul
Someday girl I don't know when,we're gonna get to that place where we really want to go and we'll walk in the sun But till then tramps like us baby we were born to run

prolonga

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 647
    • Mostra profilo
    • i miei diari di viaggio
Re: OT: info immersioni!
« Risposta #4 il: 22 Gennaio 2008, 17:13:49 »

ECCOMI!!!!

La regola base è una sola: NON fare corsi in località di vacanza.

Stampati bene in testa che entrerai in mondo che ci è ostile (a meno che tu sia REALMENTE dotata di branchie) e quindi va affrontato con 1) conoscenze tecniche, 2) responsabilità, 3) umiltà, 4) preparazione  fisica adeguata.

Se acquisci in modo solido questi 4 elementi (non indicati in ordine di importanza), immergersi non presenta ALCUN rischio. Statisticamente è provato che l'incidenza dell'incidente mortale nei sub è pari o di poco superiore a quello del gioco delle bocce (non è una  battuta).

Perchè no ai corsi "turistici"?
Tieni conto che un corso base (immersioni solo fino a -20 metri) comporta  12 ore di lezioni teoriche, 12 ore di lezioni in piscina, 4 immersioni a quote progressive e correlate prove d'esame scritte, di piscina e di immersione .  Questa almeno è la didattica della scuola alla quale appartengo, F.I.A.S. (Federazione Italiana Attività  Subacquee), le altre non dovrebbero essere molto lontane (almeno le più serie, perchè c'è anche chi fa il corso base i una manciata di ore).   
Confronta quanto sopra con ciò che ti propone il diving delle vacanze e poi sei già in grado di trarre le tue prime conclusioni. RIcordati sempre:C'E' DI MEZZO LA TUA VITA.

All'estero è molto diffusa l'abitudine (la leva sull'ignoranza delle persone è un'arma micidiale) di fare una sintesi del bignami del manuale del corso, infilare un boccaglio in bocca a un neofita, buttarlo in acqua  e dargli  un brevetto.
Il neofita si sente "arrivato" e "realizzato" (con tanta beata incoscenza) e si immerge "tranquillo" (proprio perchè non conosce a fondo i rischi ai quali va in contro). Poi torna in Italia e si sente dire che quel brevetto può anche attaccarlo alla collezione di patacche: ben che vada sono mini- brevetti che abilitano fino a -10m., quindi tutto da rifare e nuove spese.     

Per arrivare al pratico e in sintesi, ovviamente devi saper nuotare e avere buona acquaticità. Come te la cavi con l'apnea? Se capita l'imprevisto a -20 e hai padronanza delle tue reazioni (quindi è fondamentale avere tranquillità psicologica) unitamente a un minimo di tenuta in apnea (non occorre essere dei Genoni!!!) sei certa che te la cavi.
Occorre avere buone condizioni fisiche (cioè normali).

Quale didattica? Ormai sono tutte abbastanza allineate, la  differenza è più facile che la faccia la serietà delle persone che insegnano.

QUi trovi una breve storia e descrizione delle principali didattiche: http://www.scubaweb.it/scubaweb/corsi.htm

La spesa.
Il corso ha costi variabili (dipende dalla didattica) comunque dovrebbe costare sui 150/200 Euro, alcuni comprendono l'attrezzatura base (gav, bombole e erogatore) in uso per il corso, altre no. Sicuramente nessuno ti darà la muta.

Comunque partendo da zero ti occorre:
- pinne
- maschera con respiratore
- gav
- 2 erogatori completi o un octopuss
- 1 manometro
- piombi di zavorra
- 1 computer sub e 1 profondimetro (i sub mi passino il "salto" diretto ma ormai chi scende senza computer?)
- la muta
- 1 coltello sub
- calzari (puoi farne a meno ma è meglio usarli piuttosto che stare a piedi nudi)
- ovviamente il borsone per contenere   tutto l'ambaradan
- utile (poi sarà necessaria) la torcia sub.
- una boa gonfiabile di segnalazione (in gergo si chiama cazzillo)

Totale: metti in preventivo minimo 1.000/1500 Euro

le bombole te le affitta il diving quando vai a fare immersioni, se invece vuoi le tue il conto aumenta ma eventualmente ci penserai in futuro

Costo immersioni
mediamente attorno ai 30 Euro cadauna, salvo luoghi inseriti in parchi marini nei quali è obbligatorio essere accompagnati da guida (generalmente sono altri 5 euro)

L'altro piatto della bilancia
Non è esprimibile in kg. , ma ciò che c'è la sotto  è VERAMENTE un altro mondo......

Fallo ora e fatti almeno 10-15 immersioni poi vai in Polinesia, alle Maldive, in Mar Rosso o dove ti pare.
Se impari bene ad immergerti nei nostri mari, ti immergi bene ovunque.   

Ci sarebbero tante cose da dire ma non posso monopolizzare il forum, al caso comunque chiedi!!

Giorgio
« Ultima modifica: 22 Gennaio 2008, 17:16:14 da prolonga »
Connesso
i miei diari di viaggio
www.diariovacanze.it

aitaepeapea

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 1137
    • Mostra profilo
Re: OT: info immersioni!
« Risposta #5 il: 22 Gennaio 2008, 17:32:22 »

mi spiace Giorgio, ma non sono d'accordo con te. (è forse l'eterna "rivalità" Padi-FIAS???)

sono letteralmente diventata grande in piscina, ma ho fatto l'OW, che tuttora ritengo il corso più importante in assoluto, alle maldive, con un istruttore di mentalità "tedesca", col quale abbiamo letteralmente studiato 12 ore al giorno la teoria per poi metterla in pratica immediatamente in laguna (e NON a -20mt). Forse (senz'altro) abbiamo avuto la fortuna di incappare in un istruttore coi controfiocchi, e chi ci conosce ora, con diverse centinaia di immersioni all'attivo, può dire se siamo o no dei buoni subacquei. Quella vacanza, in cui non ho fatto altro se non prepararmi meticolosamente tutto il giorno e pure la sera dopo cena, è stata una vera full immersion, che mai e poi mai avremmo potuto fare in città, in piscina, al termine di faticose giornate di lavoro, col cervello dovunque tranne che con la voglia di studiare. e poi, gli esercizi in piscina, di una noia mortale (e guarda che te lo dice una che da ragazzina, un secolo fa,  faceva dell'agonismo) e in condizioni così lontane dalla realtà...

non te la prendere, è la mia opinione: fare il corso quando si è nelle condizioni (mentali, soprattutto) di studiare (tanto e bene) e mettere subito in pratica, sul campo (!) le nozioni appena studiate.

baci caro, e aita epe'a pe'a :-*

Connesso
Together...we can live with the sadness
I'll love you with all the madness in my soul
Someday girl I don't know when,we're gonna get to that place where we really want to go and we'll walk in the sun But till then tramps like us baby we were born to run

prolonga

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 647
    • Mostra profilo
    • i miei diari di viaggio
Re: OT: info immersioni!
« Risposta #6 il: 22 Gennaio 2008, 18:17:14 »

mi spiace Giorgio, ma non sono d'accordo con te. (è forse l'eterna "rivalità" Padi-FIAS???)
non mi sento di escluderlo a priori: non per campanilismo ma per verifiche nei fatti.


Citazione
ma ho fatto l'OW, che tuttora ritengo il corso più importante in assoluto, alle maldive, con un istruttore di mentalità "tedesca", col quale abbiamo letteralmente studiato 12 ore al giorno la teoria per poi metterla in pratica immediatamente in laguna (e NON a -20mt).

Sei probabilmente incappata in una delle pochissime persone responsabili nel pianeta holyday sub!  :) :)
Io comunque avevo anche scritto questo:
Confronta quanto sopra con ciò che ti propone il diving delle vacanze e poi sei già in grado di trarre le tue prime conclusioni. Ricordati sempre:C'E' DI MEZZO LA TUA VITA.

Rimango dell'avviso che è meglio fare vacanza in vacanza.
Poi che è meglio studiare e assimilare  (e non imparare a memoria) con calma la parte nozionale (fisica applicata al contesto e incidenti in primis) fare con calma (psicologica, in particolare, non ce n'è mai a sufficienza) le prime immersioni per acquisire confidenza con l'ambiente (ostile), l'attrezzatura, l'assetto. 
La magia dell'immersione, quella vera, arriva ma non bisogna avere fretta.  Goccia a goccia, come l'amore.   

Citazione
baci caro, e aita epe'a pe'a :-*
piacevole gradito  e ricambiato saluto ma .....ssssttttt..... sottovoce.... non si sa mai che ci sia qualcuno geloso fra le centinaia di iscritti!!!  :)

Giorgio
Connesso
i miei diari di viaggio
www.diariovacanze.it

aitaepeapea

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 1137
    • Mostra profilo
Re: OT: info immersioni!
« Risposta #7 il: 22 Gennaio 2008, 18:36:34 »

sssssstttttttt.............va bene ;) :-* :-* non lo diciamo a nessuno allora......
Connesso
Together...we can live with the sadness
I'll love you with all the madness in my soul
Someday girl I don't know when,we're gonna get to that place where we really want to go and we'll walk in the sun But till then tramps like us baby we were born to run

prolonga

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 647
    • Mostra profilo
    • i miei diari di viaggio
Re: OT: info immersioni!
« Risposta #8 il: 22 Gennaio 2008, 18:40:25 »

mi spiace Giorgio, ma non sono d'accordo con te. (è forse l'eterna "rivalità" Padi-FIAS???)
non mi sento di escluderlo a priori: non per campanilismo ma per verifiche nei fatti.

Una precisazione è d'obbligo: la mia precedente affermazione è ovviamente limitata ai compagni di immersione PADI che ho avuto e non a tutti i brevettati PADI.

Non critico a priori la didattica PADI (non avendola praticata sarei quanto meno presuntuoso e comunque lo lascio fare ad altri) posso solo dire che in FIAS (dove abito io) 12 ore di teoria sono state fatte, 12 ore di piscina sono state fatte (e non con acquagym).

Per poter arrivare:
- all'ARA (-30 metri, per Sara) occorrono altre 10 ore di teoria e altre 16 ore di piscina
- all'ARA estensione (-40 metri) occorrono ulteriori 10 ore di piscina e 10 ore di teoria.

Totale: 32 ore di teoria, 38 ore di piscina e 6  esami (più le brove d'esame d'immersione)

Ridondanza? può darsi, ma che vuoi che ti dica ..... nonostante tutto sono MOLTO affezionato alla mia pellaccia!!!  

Vabbeh ora vado a casa, sono senza pc quindi sai come passo il tempo? Mi sto leggendo il libro di biologia marina, sempre della serie che quando vado sotto mi piace sapere cosa faccio e conoscere chi vedo   :)

A domani,
Giorgio
Connesso
i miei diari di viaggio
www.diariovacanze.it

aitaepeapea

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 1137
    • Mostra profilo
Re: OT: info immersioni!
« Risposta #9 il: 22 Gennaio 2008, 18:53:29 »

vorrei rassicurarti: anch'io AMO DANNATAMENTE LA MIA BUCCIA!!!!

e ti dirò...ognuno ha le sue esperienze, ovviamente: io ho incontrato parecchi "istruttori" (non sto scherzando) di varie didattiche, bravissimi in italia, che però in corrente alle maldive o in polinesia sono andati letteralmente in "crisi" (sotto i miei occhi: panico, bombole "barilate", etc etc.....)

se ti fai le ossa nella tranquilla piscina, la prima volta che incontri la corrente, magari quella coi mulinelli a "wash mashine", come alle maldive, muori (quanto meno) di paura!

resto dell'avviso che ci vuole prima di tutto un istruttore degno di tale titolo (cosa effettivamente non del tutto scontata), molta preparazione, tantissima esperienza (visti tanti alti livelli con poche immersioni....no comment...), una enorme dose di autocoscienza... e tanto tantissimo BUON SENSO !!!

non è l'unico ambiente "ostile" che affrontiamo, ma per fortuna è il più affascinante!
 ;)

un altro kiss :-*...poi basta...se no davvero qualcuno si ingelosisce !!

Connesso
Together...we can live with the sadness
I'll love you with all the madness in my soul
Someday girl I don't know when,we're gonna get to that place where we really want to go and we'll walk in the sun But till then tramps like us baby we were born to run

Mila

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 41
    • Mostra profilo
Re: OT: info immersioni!
« Risposta #10 il: 22 Gennaio 2008, 21:30:21 »

Sara, io ho un ex collega che per passetempo (forse insegna anche non mi ricordo) faceva dei corsi al polisportivo in città............dovrebbe essere questa associazione http://www.fiaspiacenza.it/ prova a sentire  ;)
« Ultima modifica: 22 Gennaio 2008, 21:52:51 da Mila »
Connesso

dolce_luna80

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 446
    • Mostra profilo
Re: OT: info immersioni!
« Risposta #11 il: 22 Gennaio 2008, 22:08:03 »

Grazie a tutti ragazzi...
Vi confesso che mi sono un po' "spaventata" quando ho letto FIAS, PADI, ARA, ecc...  ???  ho proprio capito di essere approdata in un altro mondo!  ;)
Immaginavo cmq che fosse una cosa abbastanza impegnativa e da non sottovalutare...

Giorgio grazie mille per le tue preziose info, sei stato fantastico nella tua spiegazione...  :-*

Grazie anche a Pat e a Mila per la segnalazione molto utile, provo ad informarmi su eventuali corsi, ecc... io avevo trovato solo questo: http://www.centrosubpiacenza.com/vai.html

Per quanto riguarda questo:
Per arrivare al pratico e in sintesi, ovviamente devi saper nuotare e avere buona acquaticità. Come te la cavi con l'apnea? Se capita l'imprevisto a -20 e hai padronanza delle tue reazioni (quindi è fondamentale avere tranquillità psicologica) unitamente a un minimo di tenuta in apnea (non occorre essere dei Genoni!!!) sei certa che te la cavi.
Occorre avere buone condizioni fisiche (cioè normali).
me la cavo con il nuoto, credo di avere buona acquaticità e ho condizioni fisiche normali...
Con l'apnea me la cavo un po' meno e soprattutto credo di dover imparare a gestire quegli eventuali imprevisti a -20 mt di cui parla Giorgio, ma credo e spero che questo corso mi possa aiutare!  :)

Baci

Connesso
Dato che non penseremo mai nello stesso modo e vedremo la verità per frammenti e da diversi angoli di visuale, la regola della nostra condotta è la tolleranza reciproca. (Gandhi)

aitaepeapea

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 1137
    • Mostra profilo
Re: OT: info immersioni!
« Risposta #12 il: 23 Gennaio 2008, 08:56:37 »

Come te la cavi con l'apnea? Se capita l'imprevisto a -20 e hai padronanza delle tue reazioni (quindi è fondamentale avere tranquillità psicologica) unitamente a un minimo di tenuta in apnea (non occorre essere dei Genoni!!!) sei certa che te la cavi.

ecco...in realtà invece, non me ne voglia Giorgio, questa è proprio la cosa che con qualsiasi didattica ti insegneranno ad evitare come la morte, per non rischiare di incontrarla davvero: la subacquea NON E' l'apnea, e se ti capita un imprevisto a -20 (ma anche a -10) ti insegneranno che la soluzione la dovrai trovare laggiù, SENZA ASSOLUTAMENTE MAI RICORRERE ALL'APNEA, per evitare che risalendo ti scoppino i polmoni come palloncini e che ti venga un'embolia....due "cosine" che non perdonano ....nemmeno un Genoni, neanche lui infatti, (e aggiungerei, soprattutto lui, che ben lo sa!) risalirebbe mai da - 20 in apnea da una immersione con ARA (leggi Auto Respiratore ad Aria....l'Aria, nelle bombole, è compressa, lo imparerai, ed un respiro fatto in profondità, se trattenuto risalendo in apnea....fa letteralmente esplodere i polmoni, come un palloncino della fiera liberato in cielo da un bambino, che aumenta il suo volume man mano che salendo la pressione scende, fino a scoppiare... per non parlare delle microbollicine gassose che si sprigionano nel sangue come una bottiglia di coca cola appena aperta)

Non ti spaventare però: queste sono le nozioni base che ogni istruttore come si deve ti inculcherà in testa, fino ad essere certo che le hai assimilate...poi diventa come ....mettere un piede davanti all'altro per camminare: spontaneo!

Ma sei già sulla stada giusta....vai e informati.....e chissà che prima o poi non ci ritroveremo  a far mille bolle insieme nel blu delle meravigliose acque polinesiane o in qualche altro angolo sommerso del pianeta ::)...

baci

pat


Connesso
Together...we can live with the sadness
I'll love you with all the madness in my soul
Someday girl I don't know when,we're gonna get to that place where we really want to go and we'll walk in the sun But till then tramps like us baby we were born to run

KiaOra

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 917
    • Mostra profilo
    • http://www.viaggi-in-polinesia.com/
Re: OT: info immersioni!
« Risposta #13 il: 23 Gennaio 2008, 10:35:44 »

Mamma quanta carne al fuoco...
Sono d'accordo con Giorgio, fai il corso in Italia e qualche immersione con il tuo club prima di partire e goditi la vacanza senza passare tempo sui libri. Alcune nozioni sono fondamentali per la tua sicurezza e vanno assimilate, ci sono sicuramente anche bravi istruttori in giro per il mondo, ma non è mai garantito...
Sono d'accordo anche con Pat, la subacquea è una passione e per questo non deve diventare un'ossessione, la componente di divertimento deve esserci.
Credo che la  verità ( o la mia verità?) stia in mezzo tra le due idee, e probabilmente tra un po' ti farai la tua idea personale ancora diversa...
Comunque la cosa principale, come in altre attività come per esempio guidare un auto, fare trekking in montagna, è avere sempre buon senso e non fare cavolate... per qualcuno buon senso è andare sott'acqua super attrezzato come l'ispettore gadget, per altri è meno importante... personalmente credo che il computer sia fondamentale, ma per il resto sia inutile avere addosso attrezzatura che non sai usare e che rischi solo di perdere in acqua. nelle mie prime 20 immersioni (premetto che andavamo via con il nostro gommone in acque torbidissime e ci vestivamo in acqua) ho perso 1 maschera, 1 computer, 2 sonagli prima di imparare a coordinarmi... ::)

Buon senso vuol dire fondamentalmente sapere che non si scherza con la propria pelle, che bisogna conoscere i propri limiti e non superarli, anzi, essere conservativi e tenersi ben al di sopra, tenersi sotto controllo a vicenda con il proprio compagno sott'acqua e non farsi prendere dal panico se c'è qualche anomalia (in genere la maggior parte dei problemi si risolve senza dover fare risalite di emergenza in apnea...), controllare spesso la profondità e l'aria residua, non salire mai a più di 10 mt al minuto e fare le tappe di sicurezza necessarie, non iniziare con immersioni difficili ma procedere per gradi, non farsi abbindolare dall'avidità di qualche ciarlatano, controllare sempre PERSONALMENTE le buone condizioni dell'attrezzatura (così si prevengono il 99% dei problemi sott'acqua), propria o a noleggio, ed informarsi bene sulle condizioni in acqua.
Aggiungo, se pensate di fare immersioni all'estero, di studiare un po' di vocabolario tecnico...
Quando sei sicura e tranquilla e mantieni questo atteggiamento non hai problemi, e ti si apre un mondo fantastico che non vorrai più abbandonare... preparati però a spendere un sacco di soldi... sarà più forte di voi...

aitaepeapea

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 1137
    • Mostra profilo
Re: OT: info immersioni!
« Risposta #14 il: 23 Gennaio 2008, 11:07:52 »

Saggia Kia Ora....che ci riporta sulla...retta via  ;)

concordo al 99 % con te, l'1% "residuo" resta una mia personalissima riserva su tanta ostinazione nell'osteggiare i corsi all'estero.
Noi non siamo sempre "i migliori".... e comunque l'istruttore che ci ha "iniziati" alle maldive tanto tempo fa (ormai carissimo amico) è italianissimo.
Quando uno è in gamba, è preparato e ha dei sani principi, non è che tasferito all'estero diventa un ciarlatano...se lo è davvero  rimane tale anche in capo al mondo!

In compenso posso garantire che un vero imbecille è stato l'istruttore (sempre italiano) al quale, in Italia, presso un centro specializzato di Milano -!- ci siamo rivolti per il corso advance...grazie a lui, e al suo splendido corso in piscina, alla prima uscita in mediterraneo, con mare mosso e acqua torbida e fredda, dopo averci affidati circa trenta secondi prima di tuffarci alla sua "assistente", mai vista prima......avremmo anche potuto morire!
Per fortuna (ricordo ancora il panico, nell'acqua marrone non vedevo più nessuno, nè il mio compagno, nè tantomeno la "splendida" istruttrice che,  come abbiamo scoperto più tardi, ci aspettava su fondo !!!!) ci sono risuonate nella testa le nozioni che tanto sventuratamente avevamo deciso di apprendere in una settimana di corso alle maldive! Solo queste ci hanno consentito di cavarcela, di recuperare quella massa di idioti, uscirne vivi e indenni, e per fortuna non traumatizzati al punto tale da abbandonare la subacquea!

Ribadisco che purtroppo è vero che ci sono in giro tanti casi di brevetti "venduti" (in ogni didattica!) e ho avuto la triste opportunità di incontrarne parecchi ...ne ricordo un'altra , incontrata in indonesia, che si vantava di aver fatto da open a istruttore -!- in poche settimane a sharm.....posso solo dire che si vedeva....e si sentiva da certi ragionamenti"profondi" che faceva, e non era esattamente raccomandabile affidarsi a lei...

Resta il fatto che OVUNQUE si decida di fare il corso, l'essenziale è che si tratti persone PREPARATE, soprattutto dotate di una dose sconfinata di BUON SENSO e PROFESSIONALITA'.

e poi via...immergersi è la cosa più bella ( e ahimè...più CARA  :'( )del mondo !!!

ok ....prometto solennemente che che non ne parlerò più
un abbrccio a tutti, e aita e pe'ape'a!
Connesso
Together...we can live with the sadness
I'll love you with all the madness in my soul
Someday girl I don't know when,we're gonna get to that place where we really want to go and we'll walk in the sun But till then tramps like us baby we were born to run