www.polinesia.it

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

SMF - Appena installato!

Autore Topic: trenta giorni nel paradiso dei sognatori  (Letto 9506 volte)

maxim

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 49
    • Mostra profilo
trenta giorni nel paradiso dei sognatori
« il: 24 Ottobre 2006, 09:42:31 »

:o Siamo tornati venerdì dopo aver trascorso trenta giorni, in un paradiso che non esiste.
Isole visitate: Raivavae,Tubuai,Moorea,Huahine,Raiatea,Maupiti e Fakarava.
Spesa: 1400 euro volo intercontinentale compresa tratta Torino - Parigi con airfrance.600 euro per la pass interna con 10 voli airtahiti.
1800euro per un mese di soggiorno in mezza pensione.
Totale 3800 euro per una vacanza interessante ma non strepitosa e nemmeno entusiasmante.Potrei raccontarvi migliaia di cose,ma preferirei rispondere a domande mirate.Sono pronto a qualsiasi confronto,anche per soddisfare con la massima sincerità le vostre curiosità.
Saluti, Maxim
Connesso
aax

cri.pdmu

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 189
    • Mostra profilo
trenta giorni nel paradiso dei sognatori
« Risposta #1 il: 24 Ottobre 2006, 10:00:40 »

Ciao Maxim!
Anche tu di Torino? :D
Io sono rientrata da una settimana, isole viste 5, Tahiti, Tikehau, Bora Bora, Huahine e Tahaa.
Anche tu tornato un pò "deluso" :( ?
Non so....ma ad essere sincera mi aspettavo qualcosa di più....(difficlie da spiegare a parole:posso solo dirti che il viaggio precedente SRri-Lanka/Maldive mi ha dato un'emozione unica non paragonabile all'esperienza fatta in  Polinesia).
Tikehau e Huahine sono stupende: ecco lì devo dire che ho trovato quello che cercavo e lì forse posso dire di aver trascorso i momenti più intensi e magici di tutta la vacanza. Mare stupendo, paesaggi e tramonti da cartolina, natura selvaggia e intatta, tanti pesci,oltre a tante persone splendide!

Comunque alla fine di tutto devo riconoscere che la vacanza è andata benissimo: tempo splendido ( a parte un pò di pioggia a Tahiti e 2 giorni brutti a Tahaa), tanto sole, tante escursioni, tante coccole.....

A presto e ben tornato.

Cri
Connesso

maxim

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 49
    • Mostra profilo
trenta giorni nel paradiso dei sognatori
« Risposta #2 il: 24 Ottobre 2006, 10:18:00 »

HUAHINE per me è stata la più deludente,alla pari di Moorea.
Non volevo credere ai miei occhi quando ho visitato alcuni hotel che sembravano degli orti abbandonati.Ho noleggiato un auto ed ho girato tutta l'isola,senza trovare una spiaggia degna d'essere considerata tale.
Al sud a Parea, il rinomato hotel Mauari con le sue spiaggie inesistenti mi ha fatto sorridere,l'unica struttura degna di note è il Relais Mahama,con una piccola spiaggia e dei prezzi da 250 euro a persona al giorno senza nemmeno la colazione compresa nel prezzo.Ho visitato quello che la Lonely Planet dipinge come campeggio ecologico,sempre nella famosa zona di Parea, mi sono ritrovato in un immondezzaio.Per non parlare delle roulotte al porto, fatiscenti sporche e poco igieniche.Huahine mi ha dato l'impressione di un isola selvaggia sfruttata ed abbandonata.Possibile che in Polinesia non esista un modo per smaltire i rifiuti,nemmeno i pezzi di ferro abbandonati ed arrugginiti vengono asportati,come i barili,tetti in alluminio ai lati delle strade, biciclette ridotte a ruggine,tutto a cielo aperto.
Citazione da: "cri.pdmu"
Ciao Maxim!
Anche tu di Torino? :D
Io sono rientrata da una settimana, isole viste 5, Tahiti, Tikehau, Bora Bora, Huahine e Tahaa.
Anche tu tornato un pò "deluso" :( ?
Non so....ma ad essere sincera mi aspettavo qualcosa di più....(difficlie da spiegare a parole:posso solo dirti che il viaggio precedente SRri-Lanka/Maldive mi ha dato un'emozione unica non paragonabile all'esperienza fatta in  Polinesia).
Tikehau e Huahine sono stupende: ecco lì devo dire che ho trovato quello che cercavo e lì forse posso dire di aver trascorso i momenti più intensi e magici di tutta la vacanza. Mare stupendo, paesaggi e tramonti da cartolina, natura selvaggia e intatta, tanti pesci,oltre a tante persone splendide!

Comunque alla fine di tutto devo riconoscere che la vacanza è andata benissimo: tempo splendido ( a parte un pò di pioggia a Tahiti e 2 giorni brutti a Tahaa), tanto sole, tante escursioni, tante coccole.....

A presto e ben tornato.

Cri
:o
Connesso
aax

cri.pdmu

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 189
    • Mostra profilo
trenta giorni nel paradiso dei sognatori
« Risposta #3 il: 24 Ottobre 2006, 11:25:52 »

come vedi le impressioni sono molto soggettive! :D
A Huahine ho soggiornato 4 notti al Te Tiare Beach. Il posto era molto carino, e tuttintorno a noi si estendeva una bella foresta molto lussureggiante, con tanti fiori colorati e la laguna assumeva i colori della vegetazione...un color smeraldo fantastico!
Durante questi 4 giorni ci siamo affittati anche noi la macchina e ne abbiamo approfittato per vederci intorno. Il paesaggio vicino al Belvedere è stupendo.Le strade sono tenute in maniera perfetta, le case lungo la strada sono curate. A parte a Fare, non ho notato grande sporcizia in giro.
A Parea ci siamo fermati per un bagno e un boccone al ristorantino della pensione Mauari e sinceramente a noi è piaciuto molto. La spiaggia è piccolina ( come un pò ovunque in Polinesia) però era pulita e facendo snorkling abbiamo visto un sacco di pesci e qualche razza. Il pasto a base di granchi....sublime, anche se caruccio!
Durante il nostro soggiorno a Huahine abbiamo conosciuto una pittrice americana, Melanie, che vive e abita a Huahine da 7-8 anni insieme ad un polinesiano. Parlando con lei abbiamo avuto modo di comprendere meglio la mentalità e lo stile di vita degli abitanti di queste isole.....è stato un bell'incontro.
Un altro giorno tramite escursione abbiamo fatto il giro della laguna. Beh, quella di Bora Bora è sicuramente più bella, però è stato un giretto interessante.

Cri
Connesso

maxim

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 49
    • Mostra profilo
trenta giorni nel paradiso dei sognatori
« Risposta #4 il: 24 Ottobre 2006, 11:34:18 »

Si è vero siete stati nell'unico resort di qualità dell'isola, mentre il sofitel che è situato dalla parte opposta è definitivamente chiuso.L'unico modo per vedere angoli carini è quello di mettere mani al portafogli senza la minima esitazione.Solamente a Maupiti non esistono angolini paradisiaci di proprietà di catene alberghiere,quindi chiunque vi si rechi può soggiornare in pensioni a prezzi contenuti in luoghi comunque bellissimi.
Citazione da: "cri.pdmu"
come vedi le impressioni sono molto soggettive! :D
A Huahine ho soggiornato 4 notti al Te Tiare Beach. Il posto era molto carino, e tuttintorno a noi si estendeva una bella foresta molto lussureggiante, con tanti fiori colorati e la laguna assumeva i colori della vegetazione...un color smeraldo fantastico!
Durante questi 4 giorni ci siamo affittati anche noi la macchina e ne abbiamo approfittato per vederci intorno. Il paesaggio vicino al Belvedere è stupendo.Le strade sono tenute in maniera perfetta, le case lungo la strada sono curate. A parte a Fare, non ho notato grande sporcizia in giro.
A Parea ci siamo fermati per un bagno e un boccone al ristorantino della pensione Mauari e sinceramente a noi è piaciuto molto. La spiaggia è piccolina ( come un pò ovunque in Polinesia) però era pulita e facendo snorkling abbiamo visto un sacco di pesci e qualche razza. Il pasto a base di granchi....sublime, anche se caruccio!
Durante il nostro soggiorno a Huahine abbiamo conosciuto una pittrice americana, Melanie, che vive e abita a Huahine da 7-8 anni insieme ad un polinesiano. Parlando con lei abbiamo avuto modo di comprendere meglio la mentalità e lo stile di vita degli abitanti di queste isole.....è stato un bell'incontro.
Un altro giorno tramite escursione abbiamo fatto il giro della laguna. Beh, quella di Bora Bora è sicuramente più bella, però è stato un giretto interessante.

Cri
8)
Connesso
aax

Poly

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 9
    • Mostra profilo
trenta giorni nel paradiso dei sognatori
« Risposta #5 il: 26 Ottobre 2006, 18:56:02 »

E poi, cos'è che ti ha deluso di più?

Qualcosa ti sarà piaciuto in trenta giorni?

Prova a parlare di quello che ti è piaciuto...

Poly
Connesso
oly

maxim

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 49
    • Mostra profilo
trenta giorni nel paradiso dei sognatori
« Risposta #6 il: 27 Ottobre 2006, 07:35:25 »

Citazione da: "Poly"
E poi, cos'è che ti ha deluso di più?

Qualcosa ti sarà piaciuto in trenta giorni?

Prova a parlare di quello che ti è piaciuto...

Poly

Ciò che mi è piaciuto?
Allora:
Il rapporto che la gente ha con i fiori.
La bontà d'animo della maggioranza della popolazione
La semplicità intellettuale
I colori del mare
I truck
Raivavae e Maupiti
Le rigogliose montagne
I tantissimi cani in cui mi sono imbattuto
I cavalli marchesani all'isla di Tubuai
I colori dei tramonti
La strada che divide l'oceano dalla laguna a Fakarava.
Se interessa potrei fare l'elenco chilometrico degli aspetti negativi,però non vorrei traumatizzare molti sognatori che stanno organizzando il proprio viaggio.Saluti.
Connesso
aax

donadotty

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 290
    • Mostra profilo
trenta giorni nel paradiso dei sognatori
« Risposta #7 il: 27 Ottobre 2006, 08:07:39 »

Prova a elencare, poi tanto ognuno è libero di pensare ciò in cui crede... Lo prendiamo come un parere personale!
Connesso
ona

Poly

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 9
    • Mostra profilo
trenta giorni nel paradiso dei sognatori
« Risposta #8 il: 27 Ottobre 2006, 08:18:31 »

HAI SCRITTO:

Se interessa potrei fare l'elenco chilometrico degli aspetti negativi,però non vorrei traumatizzare molti sognatori che stanno organizzando il proprio viaggio.Saluti.

-------------------------------------------

Non credo che tu possa traumatizzare noi sognatori...
Io anzi vorrei sapere alcuni lati negativi...

Tanto comunque è sempre tutto personale ...
Quindi non credo che qui in questo forum qualcuno possa rimanere sconvolto da un parere altrui.
Anzi può essere motivo di discussione e di chiarimento.

Io partirò il prossimo anno e niente mi farà cambiare idea...
Magari invece avere alcune info più dettagliate può far capire  meglio cosa ci si deve aspettare.

Sei mai stato alle Maldive?
Se si,  mi fai dei confronti?

Grazie
Connesso
oly

maxim

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 49
    • Mostra profilo
trenta giorni nel paradiso dei sognatori
« Risposta #9 il: 27 Ottobre 2006, 09:59:22 »

Citazione da: "donadotty"
Prova a elencare, poi tanto ognuno è libero di pensare ciò in cui crede... Lo prendiamo come un parere personale!
:oops:  :P  :twisted:  :shock: Principalmente non ho digerito la totale assenza di spiaggie sulle isole, per potersi sdraiare sulla sabbia era obbligatoriamente necessario farsi portare sui motu, logicamente pagando ache 1500 franchi.Sostengo che il servizio di navetta isola-motu dovrebbe essere gratuito considerando il problema.Non capisco perchè abbiano costruito le strade litoranee che circondano le isole ad una distanza di tre metri dal mare! Fortunatamente a Raiatea il proprietario del Lodge Hotel sig. Jan Micheal, ci ha offerto gratuitamente mezza giornata sul proprio catamarano per poter fare un bagno di sole sdraiati a prua e tuffarci in acque profonde e cristalline.
Connesso
aax

Poly

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 9
    • Mostra profilo
trenta giorni nel paradiso dei sognatori
« Risposta #10 il: 27 Ottobre 2006, 10:05:55 »

MA VEDI CHE E' UN BENE CHE TU CI RACCONTI LE TUE IMPRESSIONI?

Ad es. nel caso delle spiagge mi dispiace che ci sei rimasto male ma qui nel forum viene detto più volte e commentato abbondantemente che le spiagge sono scarse...

C'è anche scritto nella guida della Lonely Planet.

Altro Maxim?
Connesso
oly

maxim

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 49
    • Mostra profilo
trenta giorni nel paradiso dei sognatori
« Risposta #11 il: 27 Ottobre 2006, 10:17:14 »

Citazione da: "Poly"
MA VEDI CHE E' UN BENE CHE TU CI RACCONTI LE TUE IMPRESSIONI?

Ad es. nel caso delle spiagge mi dispiace che ci sei rimasto male ma qui nel forum viene detto più volte e commentato abbondantemente che le spiagge sono scarse...

C'è anche scritto nella guida della Lonely Planet.

Altro Maxim?
Altro?, altrochè, cerco di riordinare le idee e di rispondere tra qualche giorno con la massima serenità.
Le Maldive le ho visitate tre volte,
il paragone con la Polinesia non regge,anche se hanno molte caratteristiche in comune,sono due mete distinte tra loro.
Connesso
aax

Victoriaflo79

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 592
    • Mostra profilo
trenta giorni nel paradiso dei sognatori
« Risposta #12 il: 27 Ottobre 2006, 11:03:06 »

O.T.:

Mi piacerebbe un casino andare alle Maldive... se ce la faccio sarà la prossima meta di un viaggio, che periodo è il migliore?

Scusate l'O.T.... chiudo qui il discorso!  :wink:
Connesso
img]http://tickers.TickerFactory.com/ezt/d/4;10731;116/st/20060902/e/Marti+sposa%21/dt/7/k/c36e/event.png[/img]

maxim

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 49
    • Mostra profilo
trenta giorni nel paradiso dei sognatori
« Risposta #13 il: 27 Ottobre 2006, 11:31:08 »

Citazione da: "Victoriaflo79"
O.T.:

Mi piacerebbe un casino andare alle Maldive... se ce la faccio sarà la prossima meta di un viaggio, che periodo è il migliore?

Scusate l'O.T.... chiudo qui il discorso!  :wink:
:shock:  :oops:  8)  8)  8) Il periodo migliore per le Maldive sono i mesi che vanno da novembre a marzo, preferibilmente i mesi di gennaio-febbraio e marzo.Tutte le isole anche quelle più spartane,offrono un buon confort, sabbia come borotalco e palme di cocco rigogliose.I bungalow sono tutti di buon livello. Attenzione alla barriera corallina che in alcuni posti è quasi inesistente o scarsa, in alcune isole a causa dell'innalzamento del lovello del mare,hanno costruito dei muri di corallo a bordo spiaggia o  poco lontano dalla riva che ostruiscono la visuale dell'orizzonte.Comunque occhio ai depliants che vi propongono le agenzie, in molti casi sono foto scattate alcuni anni passati, nel periodo più splendente ed esattamente negli anni 80/90.Cercate sempre di procurarvi documenti fotografici il più attuali possibile.Se optate per un'isola con il ristorante sulla sabbia,potrete togliere le calzature il giorno del vostro arrivo e rimetterle il giorno della partenza a fine vacanza.
Connesso
aax

KiaOra

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 917
    • Mostra profilo
    • http://www.viaggi-in-polinesia.com/
trenta giorni nel paradiso dei sognatori
« Risposta #14 il: 27 Ottobre 2006, 20:01:06 »

Per quel che riguarda la strada sul lungo mare in tutte le isole c'è una spiegazione: nell'animo dei Polinesiani e anche nella loro vita, la loro cultura, le loro origini e le loro terre, tutto è legato al mare. Il mare quasi infinito che loro hanno solcato per secoli, restando anche settimane alla deriva allo scopo di trovare e colonizzare nuove isole ancora disabitate... ecco perchè il mare, che è una risorsa di tutti, deve essere accessibile per tutti, per questo un vero Polinesiano non abiterebbe mai lontano dal mare, se vedi una bella casa in collina, probabilmente è di un europeo o di un americano... a parte Tahiti naturalmente, per esigenze di spazio nella capitale. Io personalmente lo trovo affascinante!
Le isole non hanno quasi spiagge, ma questo credo sia stato detto più volte... e tutto sommato, se hai pagato 1400 euro per arrivarci e 650 euro per i voli interni che hai fatto, oltre al costo dell'alloggio e dei pasti, puoi ancora permetterti di pagare 15 euro per farti portare sul motu...