www.polinesia.it

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

SMF - Appena installato!

Autore Topic: vivere in polinesia  (Letto 9212 volte)

Larry

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 1
    • Mostra profilo
vivere in polinesia
« il: 23 Febbraio 2004, 17:32:56 »

Ciao a tutti!!!
premetto che non sono mai stato in Polinesia ma l'adoro ,vorrei poter visitarla un giorno o addirittura viverci.
Ho notato che molta gente nel forum sta cercando il modo per stabilirsi definitivamente in Polinesia...mi piacerebbe ricevere informazioni a riguardo.

Grazie Larry
Connesso

Bina-Pokaontas

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 3
    • Mostra profilo
vivere in polinesia
« Risposta #1 il: 30 Marzo 2004, 19:53:07 »

:lol:
si in effeti io sono una delle tante persone che signa di trasferirsi li......magari se volete accetto informazioni anche io.....!!
UN BACIO .....BINA!!!
Connesso
...la liberta' nn ha prezzo....ma trovarla e' come cercare un tesoro!!!

daphne_x0x

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 3
    • Mostra profilo
info per vivere in polinesia...
« Risposta #2 il: 24 Settembre 2006, 11:09:15 »

:D  ciao ragazzi... mi sono appena iscritta e ho gia letto moltissimi dei vs annunci.

io e il mio fidanzato abbiamo il PROGETTONE!!!!! di andare a vivere in polinesia e mi sono informata PARECCHIO!
premetto che nn ho soldi che mi escono dal.............e quindi tutte le cose che dirò è sottointeso che possano essere accessibili un po' per tutti.

il buono della polinesia francese è che è (ma nn si sa per qnt ancora, in qnt vogliono rendersi indipendenti) un territorio francese (T.O.M.) e di conseguenza godiamo dei benefici per essere cittadini dell'unione europea, ovvero: i soli documenti che ci servono prima di partire sono il passaporto in corso di validità e il biglietto di ANDATA.
(è ovvio che per chi come me non ha ancora potuto soggiornare in P.F. sarebbe consigliato un viaggio di perlustrazione e poi il conseguente "trasloco")----la comodità del biglietto solo andata è per quando uno decide di stabilirsi definitivamente e nn deve avere la rogna di dover perforza avere pagato un biglietto che probabilmente nn riuscirà ad utilizzare prima della scadenza!!!!---
non ho parlato di VISTI perchè NON SERVONO!!!!!
(è un sollievo poterlo dire perchè due anni fa ho provato a trasferirmi in australia, sidney, e li in quanto a visti fanno concorrenza agli U.S.A.)
sono stata all'ente del turismo della polinesia, all'ente del turismo francese e mi hanno detto poco e niente, ma poi al CONSOLATO DI FRANCIA ho avuto le mie conferme.
1. NON SERVE VISTO FINO AI 90 GG DALL'ARRIVO
2. TERMINATI I 90 GG SE LA PERSONA DESIDERA RESTARE PER APRIRE UNA PROPRIA ATTIVITà LAVORATIVA NON HA BISOGNO DI FARE RICHIESTE PER UN VISTO
3. NON CI SONO ATTIVITà LAVORATIVE PRIVILEGIATE RISPETTO AD ALTRE PER CUI LA SCELTA è LIBERA, BISOGNERà INFORMARSI PER IL "PERMESSO" DELL'ESERCIZIO DIRETT A PAPEETE. MA RICORDATE CHE NON C'è LA BUROCRAZIA ITALIANA IN POLINESIA!
4. NON è NECESSARIO PER I CITTADINI ITALIANI AVERE IL BIGLIETTO DI RITORNO
5. MOLTI DI VOI AVRANNO LETTO QUELLA RIVISTA CHE DEDICAVA PARECCHIE PAGINE ALLA POLINESIA, VI HO TROVATO UN PARAGRAFO CHE DICEVA: "i terreni  a Moorea vanno dai 350 euro al mq in riva al mare, e potrete spendere anche meno della metà se resterete in "collina"".
HO CERCATO DI TROVARE MAGGIORI INFO SULLA VENDITA DI TERRENI MA LA COSA MIGLIORE è VEDERE DIRETTAMENTE SUL POSTO.
6. MA L'INGHIPPO DOVE STà???

BEH PRIMA DI TUTTO BISOGNA AVERE I SOLDINI PER IL VIAGGIO DI PERLUSTRAZIONE, LA AIR TAHITI è ABBASTANZA CONVENIENTE ANZI LA PIù CONVENIENTE...PARTIRE IN BASSA STAGIONE, E SOGGIORNARE NELLE PENSIONI FAMILIARI (LA MAGGIOR PARTE NN ACCETTA CARTE DI CREDITO)
SINCERAMENTE NN PENSO DI ANDARE IN POLINESIA PER VEDERE QUANTO HAN FATTO BELLO L'HOTEL....(QST è IL MIO PENSIERO).
UNA VOLTA Lì VI POTRETE INFORMARE SUI TERRENI IN VENDITA, SUL COSTO PER COSTRUIRE UN'ABITAZIONE, PER L'ATTIVITà LAVORATIVA E POTRETE ANCHE INCOMINCIARE A SOCIALIZZARE CON LA GENTE DEL POSTO!

E QUA SI FERMANO LE MIE FONTI POICHé ANCHE IO DEVO ANCORA AVVENTURARMI, NON VEDO L'ORA!!!

DIMENTICAVO, PER CHI FOSSE SINGLE E SI SPOSASSE CON UN RESIDENTE POTREBBE AVERE SUBITO LA RESIDENZA....è COSì UN PO' DAPPERTUTTO! :P  :P  :P

SE QUALCUNO FOSSE GIà STATO NEL PARADISO TERRESTRE E SI FOSSE GIà INFORMATO SAREI GRATA DI RICEVERE QUALCHE DELUCIDAZIONE!!!!!

SPERO DI ESSERE STATA DI AIUTO PER QUALCUNO.

MAEVA MANAVA :!:
Connesso

fiù

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 126
    • Mostra profilo
....
« Risposta #3 il: 24 Settembre 2006, 20:09:08 »

...incontrammo l'anno scorso Stefano, un triestino trasferitosi a Moorea che laggiù ha rilevato un ristorante (rivenduto dopo meno di un anno).....non mi ricordo dai suoi racconti che le cose fossero così facili.......  :?
Connesso

daphne_x0x

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 3
    • Mostra profilo
dimmi di più please!!!!
« Risposta #4 il: 24 Settembre 2006, 21:31:33 »

ciao! se possibile potresti raccontarmi qualcosina in più sulle avventure del Triestino per favore almeno posso farmi un'idea sui pro e contro!!!
grazie grazie grazie! :lol:  :lol:
Connesso

vahineitaria

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 23
    • Mostra profilo
qui non é europa e ci vuole un visto
« Risposta #5 il: 27 Settembre 2006, 21:47:17 »

Ciao a tutti,
sono italiana e abito in Polinesia da oltre 10 anni e dopo qualche anno, in seguito al matrimonio con un francese, ho ottenuto il passaporto francese.
Sappiate che qui é un territorio francese ma c'é l'Autonomia Interna e quindi é il governo locale che decide rispetto all'immigrazione e al lavoro.
Gli europei non francesi devono chiedere un visto per soggiornare qui e non hanno il diritto di lavorare se non con un permesso di lavoro che danno solo in casi unici (e cioé se su tutta la popolazione francese non esiste un esperto in un settore specifico).
Per ottenere il visto si deve dimostrare di potersi mantenere senza lavorare (quindi per sopravvivere qui dove la vita é carissima significa avere una rendita di almeno 3000/4000 euro al mese). L'alternativa é creare un commercio (sappiate che in questo momento l'economia é in crisi e il settore turistico anche) e sperare che funzioni, ma anche in questo caso ci vuole un visto e a volte fanno storie per darlo.
Per me é stato molto difficile i primi anni quindi vi evito delusioni e problemi.
Se volete saperne di più, fatemi sapere

a presto
Connesso

vahineitaria

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 23
    • Mostra profilo
acquisto terreni
« Risposta #6 il: 28 Settembre 2006, 08:46:31 »

Aggiungo questo messaggio per spiegarvi come funziona l'acquisto di terreni.
Gli stranieri (anche europei non francesi!) non hanno il diritto di comprare terreni in Polinesia Francese.
L'unico modo é trovare un "socio" locale che diventa proprietario al 51%.
Meglio restare in affitto. Per una casa decente bisogna contare circa 1000/1500 euro al mese (non sul mare).

Per riassumere il discorso: qui l'unione europea non é presa per niente in considerazione. La Polinesia francese ha recentemente cambiato politica ed ha ormai una tendenza "indipendentista". Diventerà probabilmente presto come la Nuova Caledonia che é un "paese d'oltremare" e quindi che pone dei limiti anche all'immigrazione francese.

a presto
Connesso

fiù

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 126
    • Mostra profilo
Per vahineitaria
« Risposta #7 il: 28 Settembre 2006, 16:48:09 »

...forse è solo una combinazione, non so quante italiane abbiano sposato un polinesiano....sei per caso la moglie di Taniera?....Jeremi ci raccontava della moglie (italiana) del suo carissimo amico tatuatore....

Ciao

Elena
Connesso