www.polinesia.it

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

SMF - Appena installato!

Autore Topic: a proposito degli specialisti Polinesia...  (Letto 3345 volte)

agenzia

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 72
    • Mostra profilo
a proposito degli specialisti Polinesia...
« il: 20 Agosto 2006, 23:50:24 »

si menzionava in questo forum, l'elenco delle agenzie pubblicato sul sito dell'ente del turismo e indicate come specialist... vorrei dire la mia...
il primo passo è completare un minicorso sul sito dedicato alle agenzia. Corso molto sempliciotto a mio parere, l'ente del turismo poteva fare molto di più... le domande del questionario sono un po' a prova di imbecille...
Superato il corso (10 lezioni che puoi fare anche in una sola mattinata tanto sono facili), devi partecipare ad un incontro per agenti che l'ente del turismo organizza forse 1 volta all'anno bah, l'ultimo l'hanno fatto a Napoli con orari un po' assurdi che uno del nord italia doveva arrivare al sera prima e ripartire il mattino dopo , quindi perdere 3 giorni di lavoro.
Chi  partecipato a quest'incontro mi ha comunicato che si mangia bene (... non era di certo il primo commento che mi aspettavo)
Infine per essere giudicato specialist e finire sul sito devi partecipare all'educational (viaggio premio dell'ente del turismo). Ma come si fa a partecipare ?? Semplice, chi vende più Polinesia, vince. Praticamente noi agenti dobbiamo inserire in un apposito sistema i riferimenti delle nostre pratiche e relativi importi. A parità di nr di pratiche, passa chi ha fatturato di +. Però le pratiche devono essere di grossi tour operator italiani, quindi l'agenzia che vende tanta polinesia, sia pratiche da 6000 euro sia pratiche da 25000, ma che si appoggia alla Thaiti Nui Travel perchè in possesso di licenza di tour operator e per far risparmiare un po' i clienti, si prende due pedate in quel posto...
Gia, perchè la Thaiti Nui Travel è un corrispondente locale, LO STESSO che usano i t.o. Italiani.  Però per l'ente del turismo questo non è valido. NON CHIEDETEMI IL PERCHE'...

quindi che uno venda tanto, che ci sia sta a proprie spese senza aspettare l'educational, che venda anche pensioncine per chi ha budget + limitati o per chi odia gli albergoni e che dimostri di conoscere bene le varie isole ALL'ENTE DEL TURISMO NON FREGA NIENTE

non mi sembra proprio un comportamente da ente del turismo...

scusate lo sfogo
Connesso

KiaOra

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 917
    • Mostra profilo
    • http://www.viaggi-in-polinesia.com/
a proposito degli specialisti Polinesia...
« Risposta #1 il: 21 Agosto 2006, 10:37:48 »

Ciao Agenzia,
capisco benissimo come ti senti...
anche io ho iniziato con quel corso, mi sono entusiasmata all'idea di educational, ma sono stata stroncata (e non sai quanto ci sono rimasta male...)  dal fatto che le pratiche con il corrispondente non valgono! Però non mi sono persa d'animo, ho continuato per la mia strada come tour operator e alla fine il viaggio in Polinesia l'ho fatto a mie spese, come mia grande soddisfazione personale e anche come investimento per la mia attività, e tra poco ci ritorno!
Non so come sia il criterio dell'ente turismo per selezionare questi agenti "tiare specialist", ma non metto in dubbio che probabilmente il criterio del fatturato sia il più plausibile... forse questi Tiare Specialist saranno tanto bravi a vendere gli hotel di lusso, ma non a far risparmiare o a vendere prodotti più accessibili... almeno si tratta di persone che la Polinesia l'hanno visitata...
Per contro ti dico un'altra cosa: ho venduto Polinesia come tour operator per un anno prima di andarci, con grande soddisfazione dei clienti che mi chiedevano quanto volte l'avevo visitata, eppure io non c'ero mai stata... sapevo tutto quello che dicevo grazie alle mie ricerche, a questo forum, ad un lavoro di documentazione che anche tu puoi fare, e sarai probabilmente anche più brava dei famosi Tiare Specialist... buon lavoro!

agenzia

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 72
    • Mostra profilo
a proposito degli specialisti Polinesia...
« Risposta #2 il: 21 Agosto 2006, 20:18:09 »

Grazie KiaOra per il supporto morale  :wink:
La cosa che mi fa + rabbia non sono i Tiare Specialist, fortunati loro se sono pure stati in educational in Polinesia, ma l'atteggiamento di un ente del turismo.
Anche io ci sono stata in Polinesia, ovviamente a mie spese come il 99% dei comuni mortali. Ma sono soldi spesi bene, come dici tu, un bell'investimento, sia professionale, sia personale. Ogni viaggio è un esperienza di vita.
Ora non sta bene fare il nome, ma lo sai che ho chiesto un preventivo tempo fa a un Tiare Specialist ? Era uno di quelli che ad unincontro di un altro t.o. si vantava di questa suo nuova specializzazione...
 8) (in privato se vuoi ti do il nome dell'agenzia  8) )   chiedevo solo di stare sui 10000, per due settimane ca., con strutture semplici.
Il silenzio totale, non mi ha chiesto cosa mi aspettassi da questo viaggio, non mi ha parlato di differenze tra isole, non mi ha chiesto proprio nulla.
mi è arrivato un preventivo dopo 3 settimane da 14.800,00 (Moorea Bora Bora Raiatea. Ho chiesto se non si riusciva a risparmiare un po, perchè così era troppo alto, tipo un alternatica al Pearl di bob e all'interc di moz... dico io, qualcosina in alternativa c'è!!!
niente, dopo altre 2 settimane mi risponde che la Polinesia è quella  :shock:  (...affermazione discutibile, al massimo avrei accettato un "anche quella") e che non ha senso andarci se non abbiato un buon budget. Mi consigiliava di cambiare destianazione. :shock:  :shock:  :shock:
i miei complimenti! per fortuna che ci sono questi agenti di viaggio in giro, almeno io spicco alla grande tra loro  :D  
va be, ti faccio davvero tanti auguri per la tua agenzia, spero davvero che la tua professionalità venga sempre ripagata.
buon lavoro!

ps.: lo so è una carognata quello che ho fatto, ma volevo sondare...
Connesso

KiaOra

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 917
    • Mostra profilo
    • http://www.viaggi-in-polinesia.com/
a proposito degli specialisti Polinesia...
« Risposta #3 il: 22 Agosto 2006, 10:12:09 »

chi di noi non ha mai fatto spionaggio industriale scagli il primo catalogo... :lol:

Non per difendere l'ente turismo, ma si tratta di quelle organizzazioni che devono mantenere l'equilibrio tra tante necessità e tanti interessi, e spesso le persone che ci stanno dietro ti capiscono molto più di quello che credi ma sono soggetti a direttive dall'alto che non possono che rispettare...
La Polinesia per anni è stata e sarà ancora una destinazione esclusiva e per pochi. A parte il mercato francese che è molto diverso, per tutti gli altri il target è altissimo. Questo permette da un lato di salvaguardare l'ambiente (pensa se diventasse una destinazione tipo S.Domingo con mega resort a più piani con molta più gente ecc. ecc) senza che le isole abbiano le risorse per supportare così tante presenze, dall'altro però impedisce alla maggior parte della gente di realizzare il sogno di andarci... ovviamente il discorso è valido in parte visto l'impatto sul paesaggio che hanno certi hotel con 80 overwater...