www.polinesia.it

Effettua l'accesso o una nuova registrazione.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
Ricerca avanzata  

News:

SMF - Appena installato!

Autore Topic: Polinesia col cuore  (Letto 10061 volte)

lucamirta

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 8
    • Mostra profilo
Polinesia col cuore
« il: 01 Agosto 2008, 08:49:45 »

Ovviamente è stato il nostro viaggio di nozze, della durata di circa 4 settimane e con una spesa sicuramente significativa (circa 7000€ a testa) pur senza concedersi alberghi costosi ad esclusione di ultimi 4 gg a Tikehau. La polinesia è certamente cara, ma rispenderemmo ogni centesimo per riviverla, perché è ancora e rimarrà sempre nei nostri cuori e le emozioni ritengo non abbiano prezzo.
L’unica nota negativa è che siamo tornati in italia…
Premetto che siamo abbastanza abituati a viaggiare (europa, mediterraneo e medio oriente, Egitto diverse volte, Seychelles, Malaysia…) e che non ci interessa l’albergo, ma il luogo e le genti, e che amiamo il mare con la sua vita.
Altra premessa è che per mia moglie è stato tutto una sorpresa, non sapeva dove andavamo, ho organizzato tutto io a sua insaputa… e mai sorpresa fu più gradita da lei.
L’obbiettivo del viaggio era conoscere e vivere la polinesia, per questo niente soste in america (a meno di 2gg a NY al ritorno) ma solo 1 mese di isole polinesiane. Ne abbiamo vissute 9 e posso dire con certezza che ognuna ci ha lasciato qualcosa di indelebile nel nostro cuore.
Se come molti italiani fanno, dovete andare fino là, per dire “ci sono stato”, per vivere la polinesia in hotel di lusso o bungalows overwater, come ha fatto Vieri… e lamentarvi del cibo, o che piove (sono isole tropicali cosa vi aspettate il deserto???) o che pagate troppo per i servizi che ricevete… beh consiglio di starvene a casa in italia, quei luoghi non vi meritano e voi non meritate quel paradiso, semplicemente perché non siete in grado di comprenderlo e apprezzarlo… andate negli all-inclusive di sharm, ma non rovinate la polinesia.
Se invece amate la natura che esplode fuori e dentro l’acqua, se siete curiosi di natura, se volete conoscere un popolo di una cortesia quasi esagerata, se siete dei buoni nuotatori e se volete comprendere perché è considerata uno dei paradisi del nostro pianeta… beh non aspettate perché merita di essere vissuta con rispetto.
Il nostro tragitto è stato:
papeete (1 gg), moorea (1gg), raiatea-tahaa-bora bora (8 gg in barca a vela), bora bora (2gg a punta matira), maupiti (1gg), fakarava (3gg), rangiroa (4gg), tikehau (4gg).
In barca siamo stati con il mitico Michele, un italiano che vive da anni in polinesia, che parla polinesiano e che conosce tutti e tutto là. L’ho contattato via internet senza passare dall’agenzia viaggi. Se leggi, ciao Michele a te e Ludo, siete stati un sogno e ci avete insegnato a viverla e conoscerla per ciò che è realmente la polinesia. Grazie di cuore!!!
Per il resto soprattutto pensioni famigliari, o piccoli alberghi, a parte come dicevo a Tikehau gli ultimi 4 giorni, in un bellissimo bungalow sulla spiaggia. Dopo di che ogni possibile escursione, mai fermi nello stesso luogo 2 giorni di fila, sempre in giro a osservare, conoscere e sempre a mollo nell’acqua.
L’isola più bella? Impossibile dirlo…sono tutte meravigliose, uniche e diverse tra loro, da vivere tutte, ma Bora e la laguna blu ti lasciano una ferita al cuore quando le lasci.
Mare: balene, squali, mante, razze, delfini, pesci di ogni genere, forma e colore… questo è ciò che abbiamo vissuto, senza entrare in nessun lagunarium e senza fare diving, semplicemente buttandoci sempre e ovunque a mollo nell’acqua con pinne e maschera e un po’ di apnea per arrivare ad almeno 5-6m di profondità!!! Ovviamente se fate diving è ancora tutto più amplificato e bello, perché il vero paradiso della polinesia è là sotto!!!
Il mare della polinesia è così ricco che è davvero per tutti, basta saper nuotare e non aver paura.
Un esempio: Ticheau, eravamo in una barca polinesiana con una gita con altri turisti e ci siamo fermati in mezzo alla laguna perché i polinesiani dovevano pescare il pesce da mangiare. Io e mia moglie ci siamo buttati in acqua con loro per seguirli nella loro caccia, mentre tutti gli altri turisti sono rimasti in barca… ed è stato proprio lì senza che nessuno se lo aspettasse che uno squalo (pinna nera, sono innoqui) ha iniziato a girarci attorno sempre a debita distanza (è lui che ha paura di noi)… è stato meraviglioso, soprattutto perché non c’era nulla di organizzato e prevedibile… semplicemente è la natura di quei mari che ti sorprende sempre, basta viverla.
Un appunto: la polinesia non ha praticamente spiagge di sabbia finissima, quelle che ci sono (a parte pochissime tipo matira a bora) sono tutte ricostruite per gli alberghi e i turisti, quindi ricordate sempre che l’immagine della polinesia nei cataloghi dei viaggi non è reale. Quindi non andate là per le spiaggie da cartolina tipo maldive o caraibi. Se andate a Bora vedrete polinesiani che scavano la sabbia in laguna per portarla agli hotel sui motu per le loro spiagge… un vero sciempio purtroppo.
Altro esempio: festa polinesiana a Raiatea organizzata in una palestra (una specie di festa dell’unità nostra), con 2 ore di balli senza sosta, non era uno spettacolo per turisti era per loro, infatti eravamo solo 6 italiani in mezzo a centinaia di polinesiani… bellissimo e indimenticabile!!!
Questa è la Polinesia, non i grandi alberghi di lusso (che comunque sono sempre ben integrati nel territorio) e questo è il modo di viverla per davvero.
Il mio più grande consiglio: vivete la Polinesia con amore e curiosità e non ve ne pentirete mai, anzi rimarrà per sempre nel vostro cuore!!!
Connesso

ferdylosroq

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 317
    • Mostra profilo
Re: Polinesia col cuore
« Risposta #1 il: 01 Agosto 2008, 09:00:23 »

non ci interessa l’albergo, ma il luogo e le genti, e che amiamo il mare con la sua vita.

benvenuta quindi  :)


Se come molti italiani fanno, dovete andare fino là, per dire “ci sono stato”, per vivere la polinesia in hotel di lusso o bungalows overwater, … beh consiglio di starvene a casa in italia, quei luoghi non vi meritano e voi non meritate quel paradiso, semplicemente perché non siete in grado di comprenderlo e apprezzarlo… andate negli all-inclusive di sharm, ma non rovinate la polinesia.

continua così  :D

In barca siamo stati con il mitico Michele

Su questo forum c'è un po' di gente che ha lasciato il cuore sul Gulliver...

Altro esempio: festa polinesiana a Raiatea organizzata in una palestra (una specie di festa dell’unità nostra), con 2 ore di balli senza sosta, non era uno spettacolo per turisti era per loro

Anche noi in giugno, con Michele, abbiamo visto le prove di quella festa. I bambini che danzavano...una delle emozioni più grandi della vacanza... :)

Il mio più grande consiglio: vivete la Polinesia con amore e curiosità e non ve ne pentirete mai, anzi rimarrà per sempre nel vostro cuore!!!

Michele: hai colpito ancora!  ;)
Connesso

elenoire

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 40
    • Mostra profilo
Re: Polinesia col cuore
« Risposta #2 il: 01 Agosto 2008, 09:19:09 »

Grazie Luca, hai veramente fatto centro nei nostri cuori...tutto ciò che hai detto è esattamente quello che mi aspetto dalla Polinesia, che ancora purtroppo guardo con il binocolo!!!!!!! ti prego continua a raccontare..........
Connesso

lucamirta

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 8
    • Mostra profilo
Re: Polinesia col cuore
« Risposta #3 il: 01 Agosto 2008, 09:23:30 »

Noi siamo stati nel Luglio/Agosto 2007. E' passato 1 anno, ma non passa giorno senza che ripenso a quel mese. Di certo il mese più bello della nostra vita!!!
Mi auguro di poterci tornare tra non troppo tempo o di scoprire nel mondo altri luoghi così unici... la ricerca continua... tra 3 settimane si parte di nuovo alla scoperta del mar cinese meridionale... isole perentihan e redang.
ciao
Connesso

lucamirta

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 8
    • Mostra profilo
Re: Polinesia col cuore
« Risposta #4 il: 01 Agosto 2008, 09:35:07 »

Cara elenoire,
potrei continuare a raccontarti e darti informazioni pratiche sul viaggio (e se vuoi magari contattami via mail con richieste specifiche ti risponderò per quello che di pratico serve sapere, la mail è lucaelmi@libero.it), ma qui non ho altro da aggiungere al mio racconto, che è venuto dal cuore in 10 min solo in risposta ad un povero/a cretino che non ha capito nulla della polinesia.
Le emozioni sono qualcosa di molto intimo e personale e non mi piace divulgarle troppo, anche perchè chi non le ha vissute difficilmente può comprenderle, inoltre ti assicuro che se ci andrai la cosa più bella sarà vivere le esperienze senza aspettarsele... e vedrai che la polinesia te ne darà tantissime!!!
Ti auguro di partire al più presto!!!
ciao
Connesso

elenoire

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 40
    • Mostra profilo
Re: Polinesia col cuore
« Risposta #5 il: 01 Agosto 2008, 09:52:50 »

Grazie mille della tua disponibilità, è stupendo leggere i vostri racconti di viaggio, ed il tuo mi ha fatto veramente comprendere quante emozioni positive possono suscitare quei luoghi e quelle persone!!!!!!
la polinesia è il sogno della mia vita, che spero di realizzare per il  mio viaggio di nozze, intanto mi accontento di sognarla grazie a voi.....ciao, buona giornata
Connesso

italia

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 26
    • Mostra profilo
Re: Polinesia col cervello
« Risposta #6 il: 01 Agosto 2008, 10:27:44 »

Cara elenoire,
potrei continuare a raccontarti e darti informazioni pratiche sul viaggio (e se vuoi magari contattami via mail con richieste specifiche ti risponderò per quello che di pratico serve sapere, la mail è lucaelmi@libero.it), ma qui non ho altro da aggiungere al mio racconto, che è venuto dal cuore in 10 min solo in risposta ad un povero/a cretino che non ha capito nulla della polinesia.
Le emozioni sono qualcosa di molto intimo e personale e non mi piace divulgarle troppo, anche perchè chi non le ha vissute difficilmente può comprenderle, inoltre ti assicuro che se ci andrai la cosa più bella sarà vivere le esperienze senza aspettarsele... e vedrai che la polinesia te ne darà tantissime!!!
Ti auguro di partire al più presto!!!
ciao

non so a chi ti/vi riferite. ma secondo me INSULTAre e dare del cretino/a a un utente è da veri cafoni, maleducati: da gente che non merita che starsene che in zone incivili, barbare e sottosviluppate come la polinesia.

Ovviamente ti è piacuto il viaggio: l'hai visto col cuore del viaggio di nozze. senza razionalità.

L’unica nota negativa è essere tornati in italia…?
ma andateveneeeeeeeeeeeeeeeeee
noi non vogliamo pagare le tasse a chi non merita e non ama la nostra patria. a chi non la rispetta. a chi la disprezza.

ah: la polinesia è sì un paradiso (ma fiscale) eh eh eh
« Ultima modifica: 01 Agosto 2008, 10:47:00 da italia »
Connesso

lucamirta

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 8
    • Mostra profilo
Re: Polinesia col cuore
« Risposta #7 il: 01 Agosto 2008, 11:08:40 »

Su una cosa hai ragione, sono stato maleducato, ho sbagliato a dire cretino. Faccio mea culpa e chiedo scusa (non mi riferivo a te comunque).
Ti ricordo che però anche tu non sei stato particolarmente carino nel tuo post. Io lavoro regolarmente in Italia e pago regolarmente le tasse e non ho nulla contro il nostro paese (chiamarlo patria mi sembra un pò antico, non mi piace... è ora che la finiamo con il patriottismo, la patria non esiste più, il mondo non è di nessuno ed è di tutti!!!), non la disprezzo e la rispetto tantissimo le persone che ci vivono, anche se non mi sento come la maggioranza degli italiani.
Ma a differza di te so anche rispettare le altre culture e modi di vivere diversi dai nostri, e li so anche apprezzare e amare. La polinesia non è un posto incivile, anzi è anche troppo occidentalizzato.
Un'ultima cosa: non ti permettere di dire che mi è piaciuta la polinesia perchè era solo il mio viaggio di nozze. Tu non sai nulla di me, quindi semplicemente non ti permettere.
Io le mie scuse le ho fatte. Ora aspetto le tue nei miei confronti...
Connesso

dolce_luna80

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 446
    • Mostra profilo
Re: Polinesia col cuore
« Risposta #8 il: 01 Agosto 2008, 11:34:47 »

Se invece amate la natura che esplode fuori e dentro l’acqua, se siete curiosi di natura, se volete conoscere un popolo di una cortesia quasi esagerata, se siete dei buoni nuotatori e se volete comprendere perché è considerata uno dei paradisi del nostro pianeta… beh non aspettate perché merita di essere vissuta con rispetto.
Hai detto delle parole giustissime e bellissime: merita di essere vissuta con rispetto!

In barca siamo stati con il mitico Michele, un italiano che vive da anni in polinesia, che parla polinesiano e che conosce tutti e tutto là. L'ho contattato via internet senza passare dall'agenzia viaggi. Se leggi, ciao Michele a te e Ludo, siete stati un sogno e ci avete insegnato a viverla e conoscerla per ciò che è realmente la polinesia. Grazie di cuore!!!
Anche Michele e Ludo, come la polinesia, colpiscono al cuore!!! Impossibile descrivere il feeling che riescono a creare in pochissimo tempo con persone assolutamente estranee e farle sentire a proprio agio, per l'amore che riescono a trasmettere per questa gente e questa terra...
Sono polinesiani nel cuore e nell'anima!

Il mio più grande consiglio: vivete la Polinesia con amore e curiosità e non ve ne pentirete mai, anzi rimarrà per sempre nel vostro cuore!!!
Come è rimasta nel nostro cuore...
Grazie Luca del tuo racconto che mi ha rievocato emozioni bellissime...  :)

Ciao
Sara
Connesso
Dato che non penseremo mai nello stesso modo e vedremo la verità per frammenti e da diversi angoli di visuale, la regola della nostra condotta è la tolleranza reciproca. (Gandhi)

italia

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 26
    • Mostra profilo
Re: Polinesia col cuore
« Risposta #9 il: 01 Agosto 2008, 11:51:15 »

Su una cosa hai ragione, sono stato maleducato, ho sbagliato a dire cretino. Faccio mea culpa e chiedo scusa (non mi riferivo a te comunque).
Ti ricordo che però anche tu non sei stato particolarmente carino nel tuo post. Io lavoro regolarmente in Italia e pago regolarmente le tasse e non ho nulla contro il nostro paese (chiamarlo patria mi sembra un pò antico, non mi piace... è ora che la finiamo con il patriottismo, la patria non esiste più, il mondo non è di nessuno ed è di tutti!!!), non la disprezzo e la rispetto tantissimo le persone che ci vivono, anche se non mi sento come la maggioranza degli italiani.
Ma a differza di te so anche rispettare le altre culture e modi di vivere diversi dai nostri, e li so anche apprezzare e amare. La polinesia non è un posto incivile, anzi è anche troppo occidentalizzato.
Un'ultima cosa: non ti permettere di dire che mi è piaciuta la polinesia perchè era solo il mio viaggio di nozze. Tu non sai nulla di me, quindi semplicemente non ti permettere.
Io le mie scuse le ho fatte. Ora aspetto le tue nei miei confronti...

non ho alcuna difficoltà mel chiederti scusa se ti sei offeso. ti assicuro che il mio intervento non voleva essere offensivo.
d'altro canto mi sembra naturale che se una cosa la si vive in un certo momento e perido storico della vita la si vede con altri occhi.
una cosa è vedere le giostre con gli occhi da bambino, altra emozione ti da se sei adulto.
una cosa è andare in vacanza con amici, altra con la propria neo-moglie.
era questo il senso.

spesso utilizzo il termine patria perchè mi ricorda (e forse etimologicamente è così) non tanto il padrone, ma la paternità.
che poi la polinesia sia occidentalizzata lo so benissimo (e per fortuna l'hai notatao pure tu). è quello che vado ripetendo da quando sono intervenuto nel forum
Connesso

iRanieri

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 72
    • Mostra profilo
Re: Polinesia col cuore
« Risposta #10 il: 01 Agosto 2008, 11:57:01 »

una cosa è vedere le giostre con gli occhi da bambino, altra emozione ti da se sei adulto
Moira Orfei
Connesso

italia

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 26
    • Mostra profilo
Re: Polinesia col cuore
« Risposta #11 il: 01 Agosto 2008, 12:12:14 »

una cosa è vedere le giostre con gli occhi da bambino, altra emozione ti da se sei adulto
Moira Orfei

per me tu ami parlare di niente, perchè e' l'unico argomento di cui sai tutto
Connesso

iRanieri

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 72
    • Mostra profilo
Re: Polinesia col cuore
« Risposta #12 il: 01 Agosto 2008, 12:47:23 »

una cosa è vedere le giostre con gli occhi da bambino, altra emozione ti da se sei adulto
Moira Orfei

per me tu ami parlare di niente, perchè e' l'unico argomento di cui sai tutto

Oscar Wilde
Connesso

lucamirta

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 8
    • Mostra profilo
Re: Polinesia col cuore
« Risposta #13 il: 01 Agosto 2008, 14:18:42 »

Su una cosa hai ragione, sono stato maleducato, ho sbagliato a dire cretino. Faccio mea culpa e chiedo scusa (non mi riferivo a te comunque).
Ti ricordo che però anche tu non sei stato particolarmente carino nel tuo post. Io lavoro regolarmente in Italia e pago regolarmente le tasse e non ho nulla contro il nostro paese (chiamarlo patria mi sembra un pò antico, non mi piace... è ora che la finiamo con il patriottismo, la patria non esiste più, il mondo non è di nessuno ed è di tutti!!!), non la disprezzo e la rispetto tantissimo le persone che ci vivono, anche se non mi sento come la maggioranza degli italiani.
Ma a differza di te so anche rispettare le altre culture e modi di vivere diversi dai nostri, e li so anche apprezzare e amare. La polinesia non è un posto incivile, anzi è anche troppo occidentalizzato.
Un'ultima cosa: non ti permettere di dire che mi è piaciuta la polinesia perchè era solo il mio viaggio di nozze. Tu non sai nulla di me, quindi semplicemente non ti permettere.
Io le mie scuse le ho fatte. Ora aspetto le tue nei miei confronti...

non ho alcuna difficoltà mel chiederti scusa se ti sei offeso. ti assicuro che il mio intervento non voleva essere offensivo.
d'altro canto mi sembra naturale che se una cosa la si vive in un certo momento e perido storico della vita la si vede con altri occhi.
una cosa è vedere le giostre con gli occhi da bambino, altra emozione ti da se sei adulto.
una cosa è andare in vacanza con amici, altra con la propria neo-moglie.
era questo il senso.

spesso utilizzo il termine patria perchè mi ricorda (e forse etimologicamente è così) non tanto il padrone, ma la paternità.
che poi la polinesia sia occidentalizzata lo so benissimo (e per fortuna l'hai notatao pure tu). è quello che vado ripetendo da quando sono intervenuto nel forum

Grazie!!! Non ero offeso, ma comunque scuse accettate.
Una precisazione, con la mia "neo-moglie" stavo insieme da molti anni (più di 10) e già avevamo convissuto, quindi ti assicuro che le emozioni della polinesia non sono di certo conseguenza del fatto che eravamo in viaggio di nozze.
Il viaggio di nozze è stato solo il mezzo per riuscire ad arrivarci e per poter starci 1 mese .
ciao
Connesso

lucamirta

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 8
    • Mostra profilo
Re: Polinesia col cuore
« Risposta #14 il: 01 Agosto 2008, 14:22:30 »

Su una cosa hai ragione, sono stato maleducato, ho sbagliato a dire cretino. Faccio mea culpa e chiedo scusa (non mi riferivo a te comunque).
Ti ricordo che però anche tu non sei stato particolarmente carino nel tuo post. Io lavoro regolarmente in Italia e pago regolarmente le tasse e non ho nulla contro il nostro paese (chiamarlo patria mi sembra un pò antico, non mi piace... è ora che la finiamo con il patriottismo, la patria non esiste più, il mondo non è di nessuno ed è di tutti!!!), non la disprezzo e la rispetto tantissimo le persone che ci vivono, anche se non mi sento come la maggioranza degli italiani.
Ma a differza di te so anche rispettare le altre culture e modi di vivere diversi dai nostri, e li so anche apprezzare e amare. La polinesia non è un posto incivile, anzi è anche troppo occidentalizzato.
Un'ultima cosa: non ti permettere di dire che mi è piaciuta la polinesia perchè era solo il mio viaggio di nozze. Tu non sai nulla di me, quindi semplicemente non ti permettere.
Io le mie scuse le ho fatte. Ora aspetto le tue nei miei confronti...

non ho alcuna difficoltà mel chiederti scusa se ti sei offeso. ti assicuro che il mio intervento non voleva essere offensivo.
d'altro canto mi sembra naturale che se una cosa la si vive in un certo momento e perido storico della vita la si vede con altri occhi.
una cosa è vedere le giostre con gli occhi da bambino, altra emozione ti da se sei adulto.
una cosa è andare in vacanza con amici, altra con la propria neo-moglie.
era questo il senso.

spesso utilizzo il termine patria perchè mi ricorda (e forse etimologicamente è così) non tanto il padrone, ma la paternità.
che poi la polinesia sia occidentalizzata lo so benissimo (e per fortuna l'hai notatao pure tu). è quello che vado ripetendo da quando sono intervenuto nel forum

Felice di averti rievocato le emozioni che hai vissuto là!!!
ciao
Connesso